Home Sport Calcio, Zeman: “Mi piacerebbe tornare ad allenare”

Calcio, Zeman: “Mi piacerebbe tornare ad allenare”

Non demorde mister Zeman e dopo quesi due anni dal suo ultimo incarico (anno 2008 alla Stella Rossa dove rescisse il contratto dopo appena 3 giornate di campionato) suona la carica dichiarando di voler tornare in sella ad una qualsiasi panchina. Occasione che il boemo sembra aver sfiorato qualche settimana fa, la panchina era quella del Livorno.

A quanto sembra dopo la sfuriata di Serse Cosmi con annesse dimissioni il presidente Labronico Spinelli avrebbe pensato seriamente di contattare ed ingaggiare l’ex allenatore di Roma, Napoli e Lazio. Tuttavia la trattativa non è riuscita ad andare in porto a causa del dietro front del tecnico umbro “Penso che Cosmi sia tornato sui suoi passi visto che domenica ha dato le dimissioni irrevocabili e poi le ha revocate, quindi nel momento in cui ha dato le dimissioni penso che Spinelli abbia cercato il sostituto” dichiara il boemo.

Una carriera la sua che lo ha portato a guidare tante squadre in Italia e non solo, tutte con un’unica filosofia: quella di divertirsi e far divertire. Una sfilza di giocatori lanciati al grande calcio tra i quali non possiamo non annoverare Salvatore Schillaci, Giuseppe Signori, Ciccio Baiano, Damiano Tommasi, Francesco Totti, Mirko Vucinic e ce ne sarebbe un’altra caterva.

Eppure non è ancora sazio Zdnek, nativo di Praga ma trasferitosi sin da giovane in Italia (lo zio è stato giocatore ed allenatore di Juventus e Palermo) e sente di aver ancora molto da dare a questo sport “Io vorrei fare ancora calcio, quindi mi interessa tutto quello che si muove attorno al calcio”.

Un ultimo sguardo, nell’intervista concessa a Sky Sport 24, lo dedica alla Nazionale azzurra giustificando le scelte effettuate da Marcello Lippi sinora con l’unca riserva sulla convocazione del blocco difensivo juventino “Certamente la Nazionale che era basata sui giocatori della Juventus oggi non dà delle garanzie”.

Simone Meloni

Comments are closed.