Home Spettacolo Da Vampire Diaries il ritorno a Lost: parola a Ian Somerhalder

Da Vampire Diaries il ritorno a Lost: parola a Ian Somerhalder

Ian Somerhalder è sicuramente quello che si sta divertendo più di tutti in Vampire Diaries, serie del canale americano CW incentrato sulle vicende di vampiri in una scuola superiore americana, argomento quanto mai attuale dopo l’esplosione del fenomeno Twilight.

Lui interpreta il vampiro cattivo Damon Salvatore ed è proprio il personaggio che il pubblico ama odiare.

Nella vita reale è un ragazzo carinissimo e gentile, generoso e socievole.

Ecco un intervista rilasciata di recente ad un magazine americano in cui parla delle voci sul suo ritorno nella stagione finale di Lost, dove ricordiamo nei panni del giovane Boone, protagonista della morte più tragica della prima stagione.

Puoi parlare del tuo ritorno nel primo episodio di Lost della stagione che sta per cominciare?

Non posso. Per rispetto nei loro confronti devo tenere la bocca sigillata.

Com’è stato tornare sul set?

E’ stato fantastico. Sono stato impegnato tutto il giorno con le riprese, atterrato alle Hawai, arrivato sul set, mi hanno sistemato capelli e trucco e sono andato a dormire. Mi sono alzato la mattina dopo, sono  andato al set e poi di nuovo di ritorno.

E’ stato come essere travolti da un turbine quindi?

Si, ma è stato bellissimo rivedere tutti ed essere nuovamente parte del gruppo. Ognuno è rimasto uguale, pur essendo cambiato.

Stanno riorganizzando I tuoi impegni a Vampire Diaries in modo che tu possa fare entrambi?

Fortunatamente Kevin Williamson e Julie Plec,e Damon e Carlton, e i produttori di Lost e Vampire Diaries stanno riuscendo a conciliare le cose.

E’ divertente barcamenarsi tra due ruoli così diversi?

Si, il passaggio da un Boone con il cuore spezzato dopo aver fatto sesso con la sorella a un personaggio come Damon è stato davvero una transizione divertente.

Quale personaggio preferisci?

Penso che ci sia troppo spazio per il bene in Boone e troppo per il male in Stefan.

Ti è piaciuto che Damon abbia trascoso del tempo con Elena?

In realtà ci siamo divertiti molto in quell’episodio. Accade qualcosa di davvero interessante tra loro due e Damon deve decider se essere subdolo o davvero gentile in quell’episodio. Qualunque essa sia, lui prende una decisione e decide di rimanere coerente. Elena sta bene con Damon, il quale anche se è un personaggio negativo, malvagio, dice la verità, mentre sente che Stefan le sta mentendo. Lui tuttavia è costretto a mentire per proteggerla.

Domenica Nolè