Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Eutanasia: Le Iene non sono poi così tanto Iene, Crisafulli convinto a...

Eutanasia: Le Iene non sono poi così tanto Iene, Crisafulli convinto a vivere

Salvatore Crisafulli ha cambiato idea e “ora vuole vivere”: lo rivela suo fratello, Pietro Crisafulli che spiega come a convincere l’operaio – completamente paralizzato dopo un grave incidente stradale nel 2003, e di cui da tempo i familiari denunciano l’abbandono da parte delle istituzioni e del servizio sanitario – siano state le Iene televisive. E in particolare Giulio Golia, come dimostra un video che andrà in onda domani sera su Italia1. “Golia è stato qui in casa con Salvatore – spiega Pietro – tre giorni, è ancora qui, e alla fine lo ha convinto, gli ha promesso tutta l’assistenza di cui ha bisogno e Salvatore ha così cambiato idea, ora vuole vivere, gli è tornata la voglia di vivere. Muovendo gli occhi (può comunicare col mondo solo sbattendo le palpebre, ndr) ha ‘detto’ di non voler più morire. Tutta la famiglia è sollevata”. Sembra tramontata, dunque, l’idea di un viaggio in Belgio per poter avere l’eutanasia. Tutto era pronto per la partenza con un camper, ma ora Salvatore ha deciso che vuole vivere. Ancora stamattina, però, le cose sembravano stare diversamente: Pietro, intervenendo nel programma tv Unomattina (insieme alla deputata Udc Dorina Bianchi e al sottosegretario Eugenia Roccella) aveva annunciato che la prossima settimana sarebbe stato diffuso un video-shock, che avrebbe testimoniato la volontà di Salvatore di ricorrere all’eutanasia. Ma adesso la famiglia, visibilmente scossa ed emozionata per l’inaspettato cambio di idea, si è mostrata – spiegano le Iene – felice e insieme preoccupata per il futuro: senza un’assistenza domiciliare specializzata 24 ore al giorno, le cose sono veramente difficili. Una situazione resa ancor più complicata da un’altra tragedia che ha colpito Marcello, un altro fratello di Salvatore, ora impossibilitato a muoversi per le diverse fratture e traumi riportati a seguito di un grave incidente stradale.

Manuela Vegezio