F1: A Valencia Massa è primo nei test

Felipe Massa è tornato. A distanza di mesi dal terribile incidente che l’ha visto coinvolto e che ha fatto temere per la sua carriera il ferrarista è sceso in pista con la nuova monoposto, la F10( all’esordio), sul circuito Thormo Teste nei pressi di Valencia dove sono iniziati i test che vedono coinvolta la scuderia di Maranello insieme ad altri 6 team.

Il brasiliano ha svolto due sessioni di test, una al mattino e una al pomeriggio  e le ha entrambe dominate, facendo fermare il cronometro sul miglior tempo di 1′ 12″ 574, chiudendo davanti al sorprendente Pedro de la Rosa (Bmw Sauber) e all’uomo del momento Michael Schumacher, che con la sua Mercedes GP ha chiuso in 1′ 12″ 947, prendendo solo quasi 4 decimi da Massa nel giorno del proprio ritorno in pista e su una macchina nuova. Non solo. Scumi ha rifilato ben 6 decimi al compagno di squadra Nico Rosberg, che già assaporava di competere per il mondiale ma che con il tedesco di mezzo vede profilarsi una stagione da incubo, relegato a mera comparsa.

Si respira invece ottimismo in casa Ferrari. Massa ha lavorato principalmente sulla definizione di un assetto base della nuova monoposto e ha testato il comportamento dei nuovi pneumatici della Bridgestone. In totale il brasiliano ha percorso 102 giri. Soddisfatto, scenderà in pista anche quest’ oggi per una nuova sessione di test.

Valencia, oltre ad ospitare i primi test del 2010, è stata vetrina di alcune presentazioni. Dopo aver tolto i veli alla W01 Mercedes di Michael Schumacher e Nico Rosberg ieri è stato il giorno della Toro Rosso che ha presentato la nuova vettura, la TR5. La scuderia c0n sede a Faenza si affiderà anche quest’ anno a Sebastien Buemi e Jaime Alguersuari. Orgoglioso del progetto il boss Franz Tost definendo la TR5 la prima monoposto al cento per cento autoprodotta dalle proprie risorse.

Emanuele Zambon