Renato Balestra porta ad AltaRoma gli abiti-fiore, sfila anche Miss Italia

Se facessi pochi capi a collezione forse potrei farne meno, ma non essendo mai meno di 70 rischio di annoiare. Del resto questi abiti devono girare in tutto il mondo, quindi devono essere tanti” parla così Renato Balestra, nel giorno della sua sfilata a S.Spirito in Sassia, dove porta abiti delicati e al contempo sgargianti, accompagnati da fiori e bon-bon.

A sfilare per lui c’è anche la calabrese Maria Perrusi, meglio conosciuta come Miss Italia 2009, testimonial della nuova collezione che veste colori puri, come il bianco e l’azzurro, cedendo poi ai toni più frizzanti dettati dagli abiti da sera di chiffon arcobaleno e colori che sfumano dal rosa al fuxia, fino al viola al blu notte.

I tailleur da giorno sono in lino e seta bianca, punteggiati da borchie di acciaio che sottolineano il taglio sartoriale. Gli abiti-fiore sono il must primaverile, mentre grandi bluse di organza bianca leggera che lo stilista chiama conchiglie accompagnano jeans neri e attillati, stretti in vita con cinture di swarovski. Ampie gonne con swarovski e fili d’argento sottolineano il volume che fa da padrone la collezione.

L’obiettivo dei nuovi abiti, secondo Balestra, è quello di convincere le donne a mostrare il proprio corpo. “Basta con queste sovrastrutture che nascondono la silhouette femminile, bisogna riscoprire le forme. Ho creato abiti che si modellano sul corpo o lo avvolgono con fluidità“, ha dichiarato lo stilista durante la conferenza stampa.

I cioccolatini, chiamati così dallo stilista, sono abiti da ballo permeati di uno sfavillio di oro e ricami multicolori su nero. Sfilano anche gli uomini che accompagnano le modelle con abiti punteggiati di borchie di acciaio e una serie di giacche di filo di seta a righe multicolori.

Grandi nomi come sempre brinderanno alla nuova collezione: Valeria Marini, Milly Carlucci, Giulio Base e Tiziana Rocca, Simonetta Matone, Patrizia Mirigliani, Mauro Masi, ospiti nell’attico dello stilista per il dopo-sfilata.

Claudia Fiume