Silvio Berlusconi-separazione: le richieste di Veronica Lario

Veronica guarda a destra, Silvio a sinistra: c'è qualcosa che non va..

In 20 minuti di tribunale Silvio Berlusconi si è visto travolgere dalla tempesta Veronica Lario che in quanto a richieste non ha lasciato nulla al caso. Sembrerebbe davvero intenzionata a spillare al marito, uno degli uomini più facoltosi al mondo, tutto ciò che le è possibile; quella tra il premier e la sua consorte si preannuncia come la separazione più cara della storia italiana.

Ecco, una per una, tutte le pretese dell’ex attrice madre di Barbara, 25 anni; Eleonora, 23 anni e Luigi, 21 anni, il terzo, quarto e quinto figlio del Cavaliere.

Questione alimenti . Veronica Lario ha chiesto 43 milioni di euro all’anno, cioè 3 milioni 583 mila 333 euro al mese, 115.591 euro al giorno, 4.816 euro all’ora, 80 euro al minuto, anche quando dorme. E Silvio risponde con un’offerta di 300 mila euro al mese.

Le case. Secondo gli avvocati del premier, durante gli anni del matrimonio il capo del governo ha regalato alla moglie case a Milano, Olbia, Londra e New York oltre ad averle già assicurato un versamento che oscilla fra i 60 e i 70 milioni di euro, girando a ciascuno dei tre figli avuti dalla consorte, il 7,5 per cento delle azioni Fininvest, la finanziaria cassaforte di famiglia. Silvio, invece, le ha detto che, se non si troverà un’intesa ragionevole, può già preparare il trasloco da Villa Belvedere in Macherio, valutata 78 milioni 156 mila euro. Berlusconi è disposto a lasciarla alla moglie, ma a patto che riveda le sue richieste di assegno mensile.

La suddivisione dell’impero in parti uguali fra i cinque figli di Silvio (Marina e Pirersilvio sono nati dal matrimonio con Carla Dall’Oglio) è uno dei punti essenziali della causa di divorzio, ed in merito a questa questione la Lario non ammette fraintendimenti.

E’ iniziata davvero una guerra patrimoniale che potrebbe avere un decorso piuttosto lungo, vista la lunghezza in cifre che quantifica i beni che Silvio Berlusconi ha messo insieme in tutti questi anni.

P.B.