Zachary Quinto: da Star Trek al film su Gershwin

Zachary Quinto, attore reso famoso dallo “Star Trek” di J.J. Abrams e lanciato dal telefilm “Heroes”, interpreterà il celebre compositore e pianista ebreo George Gershwin in un biopic targato DreamWorks Pictures. Secondo il daily “Deadline Hollywood” il film sarebbe uno dei tre progetti che Steven Spielberg, co-fondatore della major, potrebbe dirigere. La pellicola sarà prodotta da Marc Platt e dal pianista Michael Feinstein. La sceneggiatura sarà scritta da Doug Wright, già autore di “Memorie di una Geisha”.

La DreamWorks sta fornendo a Quinto accent e dialogue coach: le riprese potrebbero iniziare già nel mese di aprile. Del resto, l’ex cattivo di “Heroes” non sarebbe intralciato, nel suo progetto, dalle esigenze della Paramount: lo Studio avrà bisogno di Mr.Spock-Quinto solo a partire da maggio 2011 per il sequel di Star Trek.

George Gershwin è considerato uno dei compositori più importanti del Novecento, nonostante la sua carriera sia stata molto breve (morì a soli 38 anni per un tumore fulminante al cervello). Nato nel 1898 a New York, iniziò come pianista componendo canzoni jazz assieme al fratello, Ira (che scriveva i testi). I due firmarono alcuni dei musical di Broadway più famosi della storia, come “Porgy and Bess” e “Funny Face”. Gershwin fu anche un innovativo compositore di musica classica: scrisse due concerti per pianoforte e orchestra, la famosa “Rapsodia in Blu” e il poema sinfonico “Un americano a Parigi”.

Maria Elena Tanca