Home Sport Calcio, Fiorentina – Montolivo:”Vogliamo la Coppa”

Calcio, Fiorentina – Montolivo:”Vogliamo la Coppa”

A poche ore dalla sfida di Coppa Italia contro l’Inter, la Fiorentina riafferma la volontà di lottare fino all’ultimo per la finale e lo fa tramite le parole di uno degli uomini copertina di Prandelli: Riccardo Montolivo. Il centrocampista si è così espresso sia in merito alla competizione nazionale, sia in merito alla Champions:”Se non la vinciamo noi dico Barcellona o Chelsea. Per quanto riguarda la Coppa Italia, se non la vinciamo noi, sarà l’Inter a conquistarla.” A qualcuno potrebbero sembrare facili pronostici, ma il vero messaggio è la contemplata possibilità di vittoria alla pari delle grandi squadre. Se in Coppa Italia i viola possono giocarsela contro Mourinho e ambire alla vittoria finale, in Europa sarà ben altra storia con avversari nettamente più organizzati e con più esperienza in campo internazionale.

Ma il pensiero di Montolivo evidenzia la grande voglia di risultati e la fame di vittoria che c’è a Firenze. Probabilmente alcuni risultati sono fuori portata, ma la vecchia filosofia “non abbiamo niente da perdere” sembra fare al caso dei toscani. Tra le dichiarazioni del centrocampista italiano c’è anche un messaggio d’amore per la maglia che porta:”Ogni tanto penso che potrei diventare una bandiera viola. E’ un pensiero importante.” Questa candidatura è stata più volte avanzata da personalità sia interne sia esterne all’ambiente gigliato.

Uno degli strumenti chiave del successo e dei buoni risultati di un club sta anche nell’abilità dirigenziale. La Fiorentina ha mostrato più volte di avere in Pantaleo Corvino un’arma indispensabile a livello organizzativo e di mercato. Negli ultimi giorni si è parlato tanto del futuro aspetto dirigenziale della Juventus e sono stati fatti i nomi di Prandelli e di Corvino stesso, ma il ds viola dissipa tutte le voci:”Io e Prandelli siamo legati alla Fiorentina non solo contrattualmente. Abbiamo un fatturato che è un terzo rispetto a quello di Inter, Juve, Roma e Milan, quindi riuscire ad arrivare davanti ad almeno una di queste squadre è il riconoscimento di un bel lavoro che voglio continuare. La Juventus? Non se ne parla, rimango a Firenze.”  I tifosi viola e la Fiorentina vogliono tornare a sognare da anni. Sembra proprio questo il momento adatto per osare.

Giuseppe Greco

Comments are closed.