Home Sport Calcio – Inter-Fiorentina, presentazione gara

Calcio – Inter-Fiorentina, presentazione gara

Andata della prima delle due semifinali di Coppa Italia stasera a San Siro. I Campioni d’Italia dell’Inter affrontano la Fiorentina, queste le probabili formazioni:

INTER (4-3-1-2) – Toldo; Maicon , Lucio, Materazzi, Santon; Zanetti, Cambiasso, Muntari; Sneijder; Balotelli, Milito.
In panchina: 12 Julio Cesar, 2 Cordoba, 25 Samuel, 8 Thiago Motta, 7 Quaresma, 27 Pandev, 89 Arnautovic. All.: Mourinho.

FIORENTINA (4-2-3-1) – 1 Frey; 25 Comotto, 5 Gamberini, 16 Felipe, 19 Gobbi; 18 Montolivo, 28 Bolatti; 32 Marchionni, 8 Jovetic, 6 Vargas; 11 Gilardino.
In panchina: 35 Avramov, 14 Natali, 23 Pasqual, 29 De Silvestri, 26 Agyei, 24 Santana, 21 Babacar. All.: Prandelli.

ARBITRO – Tagliavento di Terni.

Mourinho concede un turno di riposo a Julio Cesar, Samuel, Thiago Motta e Pandev. Difesa a 4 composta da Santon (quest’ultimo sta riconquistando un posto da titolare grazie alle ultime positive prestazioni) e Maicon sugli esterni, coppia centrale che vede schierati Lucio e Materazzi. A centrocampo il tecnico portoghese delega a Cambiasso la fase d’interdizione mentre sugli esterni agiranno capitan Zanetti e Muntari. Tridente offensivo immutato rispetto alla vittoriosa gara con la Juventus nei quarti di finale: Sneijder in fase di regia e pronto a supportare Balotelli e Milito.

L’inter è reduce dal turno di riposo forzato in campionato a causa della partita rimandata domenica scorsa in quel di Parma per neve. I nerazzurri sono chiamati a sfruttare il fattore campo in un turno che li vedrà effettuare il ritorno in casa dei viola.

La Fiorentina vuole conquistare una finale di Coppa Italia dopo ben 9 anni (in quell’occasione la finale fu Fiorentina-Parma con vittoria dei toscani) e lo fa affidandosi a Gilardino unica punta supportata da Jovetic e Vargas in posizione di esterni alti mentre Marchionni agirà tra le linee per impostare il gioco. A centrocampo fa il suo esordio dall’inizio l’argentino Bolatti da poco prelevato dal Boca Juniors mentre Montolivo e Felipe dovranno ricoprire il difficile ruolo di cursori difensivi con il compito però di operare anche sulle fasce basse della zona mediana del campo. Centrali di difesa confermati, Gamberini e Comotto. In porta Sebastian Frey.

Simone Meloni

Comments are closed.