Home Sport Calcio, Juventus: E’ lotta a due per il cartellino di Giuseppe Rossi;...

Calcio, Juventus: E’ lotta a due per il cartellino di Giuseppe Rossi; resta l’ enigma Benitez

La parentesi di calcio mercato invernale è appena giunta al termine, almeno ufficialmente ma sono diversi i club che tenteranno di rafforzare ulteriormente il loro assetto in campo, puntando a rinforzi di spessore, trattative ancora in fase embrionale che non è stato possibile far approdare in porto in queste ultime ed intense settimane di mercato.

La Juventus ha la stringente esigenza di rimpinguare la rosa messa a disposizione al neo tecnico Alberto Zaccheroni e la promessa di fare risultato al Picchi di Livorno non può essere assoluta e non ristabilisce a pieno l’ equilibrio in casa Juve. Serve altro e subito per cercare di accaparrarsi almeno un posto Champions League, magari disputando la difficile fase eliminatoria ma Napoli, Roma, Palermo e lo stesso Milan sembrano concorrenti più accanite che mai e il sodalizio di Corso Galileo Ferraris non può compiere ulteriori passi falsi.

Il caso Benitez non accenna a placarsi e circolano voci insistenti sul forte interesse dei bianconeri nei confronti del tecnico spagnolo dei Reds. Ad affossare le residue speranze di una trattativa che sembra lontana anni luce dal concretizzarsi ci pensa il direttore sportivo del Liverpool, Jamie Carragher che interrogato da Sky Sport smentisce ogni possibilità di un ingaggio del discusso allenatore di Madrid da parte della Vecchia Signora: “Il Liverpool ha sempre dovuto aver a che fare con le speculazioni riguardo il manager e i giocatori. Fa parte del fatto di essere un grande club. Se lavori per il Liverpool devi prendere queste cose come parte del lavoro. Certo, è una stagione difficile per tutti, fuori e dentro il campo. Al momento la cosa più importante è stare tutti uniti”.

Carragher spiega come non possano sussistere le basi di un approdo sulla panchina piemontese di Rafael Benitez,ormai da cinque stagioni al comando dei britannici, solo perchè il Liverpool sta deludendo le attese e non sta conseguendo quella striscia di risultati tipici di una formazione di blasone che punta alla qualità del gioco ed alla continuità. I Reds navigano a braccetto nella classifica di Premier League insieme al Manchester City di Roberto Mancini a quota 41 punti e le 14 lunghezze di distacco dalla capolista Chelsea non sono di certo facilmente insabbiabili. Del caso Benitez-Juventus parla anche l’ ex centravanti gallese Ian Rush, a Torino nella fine degli anni ’80, sottolineando l’ inconsistenza concettuale dell’ affare:

“Ad essere onesti, non avrebbe senso un suo trasferimento a Torino. La Juventus è un club che ho nel cuore, ma se Rafa volesse andare in una società migliore o con più soldi per fare mercato, non andrebbe alla Juventus, che a livello finanziario è peggiore del Liverpool”.

La dirigenza juventina ritorna alla carica anche per quanto riguarda l’ ambito cartellino della punta attualmente in forza agli spagnoli del Villarreal in Liga, Giuseppe Rossi. Secondo indiscrezioni riportate dalla radio iberica Cadena Ser, la società di Jean-Claude Blanc non ha mai perso l’ interesse verso il giovane attaccante e fantasista della nazionale italiana e la trattativa avviata quest’ estate torna più viva che mai in questi giorni. La volontà di Rossi nel tornare a calcare i rettangoli di gioco degli stadi del Belpaese ed interrompere così l’ esperienza spagnola potrebbe essere un ottimo deterrente al prosieguo dell’ affare, ma non starà a guardare in disparte il club di Pantaleo Corvino deciso a vestire di viola l’ americanino con il vizio del gol.

Gionata Cerchiara