Home Sport Calcio, Real Madrid: per Kakà pubalgia cronica

Calcio, Real Madrid: per Kakà pubalgia cronica

Allarme e preoccupazione per il talento del Real Madrid e della nazionale verde oro Riccardo Kakà.
A quanto pare, il forte giocatore brasiliano soffre di una forma di pubalgia cronica ed è costretto ad un trattamento specifico e quotidiano per il resto della carriera, onde evitare ricadute.
A lanciare l’allarme sulle condizioni del campione è il quotidiano spagnolo “Marca“, che nell’edizione odierna precisa come l’atleta, ex Milan, da poco rientrato dopo un lungo stop per infortunio, da quaranta giorni a questa parte effettui mezz’ora di lavoro extra rispetto ai compagni proprio con l’intento di potenziare addome e glutei.
Un lavoro che Kakà, approdato alle Merengues la scorsa estate, dovrà sostenere sempre e che di fatto ne ha limitato il rendimento in tutto l’ultimo periodo.  

Il fuoriclasse cercato e voluto dal presidente dei Blancos, Florentino Perez, è stato costretto a fermarsi la prima volta il 29 novembre scorso dopo aver giocato il classico del campionato spagnolo al Nou Camp contro il Barcellona, lamentando un serio infortunio all’inguine.
Il brasiliano, riuscito a eludere la sala operatoria, dopo il primo stop, ha poi optato per un trattamento conservativo dell’infortunio, ma non è con questo riuscito a risolvere il problema.
Una cosa è certa, sinora il rendimento del trequartista 28enne, non è stato all’altezza delle aspettative.
Nel computo stilato fino ad ora, infatti, il gioiello brasiliano ha collezionato appena 16 presenze nella Liga con  3 gol segnati, mentre in Champions League è sceso in campo in 5 partite realizzando  una sola rete e per giunta su calcio di rigore.  

Paolo Piccinini