Home Anticipazioni

Modern family: arriva il mockumentary sulle famiglie di oggi

CONDIVIDI

“Una grande (onesta, gay, multi-culturale, tradizionale) famiglia felice” si prepara a debuttare sugli schermi italiani. “Modern Family”, serie americana prodotta da Fox Television Studios e trasmessa nel mese di settembre dalla rete Abc, andrà in onda ogni venerdì alle 22.20 su FoxLife (canale 112 di Sky), a partire dal 5 febbraio.

La storia è quella di tre strampalate famiglie, allargate e poco convenzionali, che si lasciano studiare come in un documentario: si prestano, infatti, alle riprese girate da una troupe olandese che vuole realizzare un docu-reality sulle dinamiche delle famiglie moderne. La tecnica di cui si serve la serie è dunque quella del mockumentary, ovvero del falso documentario. Una tecnica con la quale i fans di “Boris”, serie culto di Fox, hanno già acquisito una certa familiarità. Il risultato del prodotto ideato da Christopher Lloyd e Steven Levitan è una commedia spiazzante, cinica e ironica.

A farsi seguire dalle telecamere per il finto documentario confezionato come una serie comedy è la famiglia Pritchett, composta dal capostipite Jay (Ed O’Neill), di recente convolato a seconde nozze con una moglie più giovane e straniera, la colombiana Gloria Delgado (Sofia Vergara). Anche la donna è già stata sposata e dal primo matrimonio è nato Manny (Rico Rodriguez), che vive insieme a lei e al patrigno. Della famiglia fanno parte inoltre i figli del primo matrimonio di Jay, Mitchell (Jesse Tyler Ferguson), disoccupato, e Cameron Tucker (Eric Stonestreet), che fa l’avvocato.

La serie vanta diverse partecipazioni prestigiose: Edward Norton, nella parte del bassista di un gruppo ingaggiato per il compleanno del marito di Claire; Chazz Palminteri (“I soliti sospetti”, “Terapia e pallottole”); Benjamin Bratt (“Traffic” e “Miss Detective”); Elisabeth Banks (“Spiderman”, “Law & Order”), che interpreta il personaggio di Sal e Minnie Driver (premio Oscar come migliore attrice non protagonista in “Will Hunting – Genio ribelle”).

“Modern Family” è stata inserita tra le migliori dieci serie del 2009 dall’American Film Institute. La prima stagione ha già ottenuto una nomination ai Golden Globe 2010 come “migliore serie comedy” e la puntata pilota negli Stati Uniti è stata seguita da tredici milioni di persone. Con questi risultati l’Abc non poteva fare altro che annunciare la realizzazione del secondo capitolo.

m.e.t.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram