Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Roma: sequestri in casa esponenti Militia dopo le scritte antisemite di via...

Roma: sequestri in casa esponenti Militia dopo le scritte antisemite di via Tasso

Vanno avanti da questa mattina le perquisizioni  nelle abitazioni dei militanti nel gruppo di estrema destra Militia.  I provvedimenti di perquisizione, emessi dal Pubblico Ministero Perla Lori, magistrato del Pool Antiterrorismo della Procura diretto dal Dr. Pietro Saviotti,  hanno portato al sequestro di computer, cellulari, fotografie e giubbotti.

Dopo le scritte dai contenuti negazionisti e antisemite, comparse proprio nella “Giornata della Memoria”, la Digos ha avviato le perquisizioni nelle case di presunti membri dell’organizzazione facente capo a Maurizio Boccacci.

Durante le indagini nell’abitazione di uno dei giovani, tutti aventi età compresa tra i 20 e i 30 anni, è stato sequestrato un album in cui erano custodite immagini e frasi filo-naziste e dai contenuti razzisti. Altre fotografie sequestrate invece ritrarrebbero varie scritte e striscioni apparsi nella capitale .

Nei prossimi giorni si effettueranno le indagini sui telefoni cellulari, al fine di chiarire la responsabilità dell’organizzazione in merito alle scritte comparse pochi giorni fa a via Tasso e in altre zone di Roma.

L.B.