Home Sport Calcio, Inter: i nerazzurri pescano in Premier, oltre Gerrard anche Fabregas

Calcio, Inter: i nerazzurri pescano in Premier, oltre Gerrard anche Fabregas

I vertici della società nerazzurra stanno raccogliendo con merito i frutti dell’ ottimo movimento di mercato dell’ estate scorsa e dei lungimiranti colpi messi a segno che stanno significando la vetta incontrastata nella classifica di Serie A, la semifinale di Coppa Italia la cui gara di andata è stata già vinta piegando con il minimo scarto la Fiorentina di Cesare Prandelli e il passaggio agli ottavi di Champions League.

Niente male dunque, ma i vari Moratti, Mourinho e Marco Branca non intendono arrestare questo maestoso processo sempre in costante evoluzione e gettano le basi per un lavoro che non miri solo a dare risultati nell’ immediato, ma un progetto che guardi lontano, un piano che risulti vincente anche in prospettiva. Da questo punto di vista, il sodalizio meneghino sta lavorando da tempo e potrebbe affondare le unghie su due fuoriclasse entrambi di Premier League, nella prossima e bollente sessione estiva di mercato europeo, al termine della stagione corrente.

Lievita l’ interesse verso il cartellino di Steven Gerrard, centrocampista in forza al Liverpool la cui classe ed ingegno non si stanno per il momento dimostrando determinanti al fine di risollevare il campionato degli scousers, poco convincenti in campo e distanti un abisso dall’ imprendibile Chelsea di Carlo Ancelotti. La crisi che ha avvolto l’ ambiente dei Reds sembra non voler volgere al termine e questo potrebbe essere un motivo più che valido affinchè il centrale di Whiston, dopo 12 stagioni a compattare i reparti del Liverpool decida di lasciare i reds e la Premier League, accasandosi altrove, guarda caso la Milano nerazzurra rientra tra le sue prime preferenze; se consideriamo il futuro sempre più incerto del tecnico madridista Rafael Benitez, preso di mira dai dissensi di società e tifosi, Gerrard molto legato al suo allenatore avrebbe una ragione di più per lasciare Liverpool.

Ma il pacchetto centrale della formazione dello Special One, dalle trattative estive potrebbe uscirne ulteriormente potenziata dall’ acquisto di Cesc Fabregas, centrale spagnolo all’ Arsenal dal 2003 e simbolo della formazione di Arsène Wenger. L’ Arsenal che aspetta con trepidazione di giocare allo Stamford Bridge, roccaforte del Chelsea nel big match del 25esimo turno di Premier League, per ottenere un flusso di moneta fresca e far così cassa sarebbe disposto a cedere il suo beniamino ma alla cifra stellare di 46 milioni di euro. Sul centrocampista gravitano le mire di Real Madrid e Barcellona, che quando si tratta di spendere cifre esorbitanti sono sempre in prima fila, ma i nerazzurri restano alla finestra pronti ad allacciare una trama di trattative con i Gunners, sperando che la richiesta economica sia destinata a scendere.

Gionata Cerchiara