Home Sport Calcio, Inter: Mourinho sanzionato per gli insulti ad un giornalista

Calcio, Inter: Mourinho sanzionato per gli insulti ad un giornalista

La vicenda termina con una sanzione pecuniaria, niente di che, somme tutt’ altro che ingenti, che il vulcanico tecnico nerazzurro dovrà pagare. La multa è stata fissata dalla Federcalcio a 13 mila euro, mentre il sodalizio di Appiano Gentile verserà 20 mila euro nelle casse delle Federazione italiana di calcio.

La multa sarebbe potuta essere più salata ma la Commissione Disciplinare ha accolto l’ istanza di patteggiamento dei legali del tecnico portoghese, valutando i pro e contro dell’ accaduto che si è consumato pochi istanti dopo il triplice fischio finale che ha sancito il pari per 1-1 dei nerazzurri all’ Atleti Azzurri d’ Italia di Bergamo al cospetto di una buona Atalanta, cinica nel concretizzare forse l’ unica occasione da rete. L’ ambiente meneghino era piuttosto nervoso e stressato quel 13 dicembre 2009; nonostante la vittoria sul Rubin Kazan quattro giorni prima e valida per la fase eliminatoria della Champions League, il distacco tra la squadra di Massimo Moratti e le inseguitrici, all’ epoca solo Milan e Juventus era minore rispetto al vantaggio che la squadra del Mou ha su Milan e Roma, attualmente seconde nella classifica di Serie A.

Evidentemente innervosito dalla direzione discutibile dell’ arbitro Rizzoli, che ha alimentato la spirale di tensione espellendo l’ olandese Sneijder, a fine gara lo Special One ha strattonato con forza l’ avambraccio del giornalista Andrea Ramazzotti del Corriere dello Sport, insultandolo e invitandolo con poca eleganza ad andarsene:

“Vattene via di qui, vai in sala stampa, vaff…”

Queste le parole pesanti che lo Special One ha indirizzato nei confronti del giornalista e che non sono sfuggite all’ attenzione dei presenti, tra i quali un delegato della Lega Calcio. Mourinho è stato deferito dalla Federcalcio alla commissione disciplinare per aver vìolato l’ articolo 1 del codice di giustizia sportiva e poco ha significato la telefonata riparatrice che il patron Massimo Moratti ha voluto fare per contattare Ramazzotti e porgli le scuse ufficiali non solo da parte del rabbioso tecnico ma di tutta la società.

Gionata Cerchiara