Home Sport E’ il turno di Allegri: “Mourinho? Fortunato e noioso…”

E’ il turno di Allegri: “Mourinho? Fortunato e noioso…”

José Mourinho comincia a stufare. Gran parte della stampa e dei colleghi continua sempre a parlarne come una divinità. Però i segnali di insofferenza non mancano. Persino il solitamente pacato Massimiliano Allegri, allenatore del Cagliari, ha osato sfidare il portoghese.

Intervistato da Il Giornale, l’ex giocatore del Pescara si è prima soffermato sulla gara di campionato del Sant’Elia: “Le assenze di Cossu e Marchetti, importanti per il Cagliari, sono la conferma che Josè Mourinho è fortunato, oltre che bravo, e su ciò non c’è da discutere. Io non invidio nulla per natura”.

Poi la critica a Mou: “E’ un tipo, può piacere o no, ma spesso tira molto le cose per le lunghe e diventa noioso”.

Più avanti, nell’intervista rilasciata al quotidiano, però, quasi rinnega quanto detto poco prima, esaltando l’ex tecnico del Porto: “E’ attento a tutto; lavora 24 ore al giorno e nel rapporto con tv e giornali è il numero uno”. Un genio, vero?

Per concludere, l’allenatore della squadra sarda parla di Milito. Per il bomber argentino ci sono solo parole lusinghiere: “E’ davvero un grande giocatore; completissimo, segna e fa segnare, si sacrifica dietro e gioca tanto per la squadra. E’ merito dei suoi ripiegamenti se l’Inter soffre meno in fase di copertura”.

Gianni Monaco