Home Spettacolo Gossip Gossip Girl: Penn Bagdley, alias Dan Humphrey parla dell’isteria dei fan

Gossip Girl: Penn Bagdley, alias Dan Humphrey parla dell’isteria dei fan

L’affascinante star di Gossip Girl, Penn Bagdley, renderà più incandescenti le pagine del numero di febbraio-marzo della rivista “Wonderland”, da domani nelle edicole britanniche.

L’attore 23enne, nell’intervista correlata, ha parlato dell’isteria che prende molti fan e dei musicisti a cui fa riferimento.

In merito alla follia collegata a Gossip Girl ha detto: “Ricordo la prima volta in cui abbiamo organizzato un evento per i fan di Gossip Girl: accorsero circa 600 persone che non hanno fatto altro che gridare. Come fa un fenomeno del genere a non entrarti in testa? Semplicemente non puoi impedirlo. Per le prime due stagioni mi sono lasciato travolgere, lo ammetto. Era interessante essere parte di tutto questo. Non solo il vedere la tua immagine sui cartelloni pubblicitari ed essere invitato a tutte quelle feste strepitose, ma era anche interessante esplorare l’aspetto più strano del fenomeno.

“Ma ora ho superato la cosa. L’attenzione non mi infastidisce, ma non necessariamente sento il bisogno di attirarla. Penso che quando la gente fa questo, ovvero diventa così ossessionata dalla propria immagine pubblica da non sentirsi se stessa quando è lontano dai riflettori, allora finisce per crollare”.

Sui musicisti che ammira: “Per me D’Angelo è un Dio. Le persone che mi sentono fare tale affermazione reagiscono dicendo “Oddio, ma è così incasinato!”. Chi se ne importa. Ascoltate Voodoo, è eccezionale. Lo sento a volte e mi viene il dubbio che forse bisogna essere allo sbando per fare musica del genere. Forse bisogna distruggersi, o avere qualcosa che ti distrugge”.

Domenica Nolè

Comments are closed.