Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Pericolo Facebook: rischio malware per le aziende

Pericolo Facebook: rischio malware per le aziende

Mentre Mark Zuckerberg, il fondatore del social network più amato e seguito del mondo, ha spento le sei candeline del compleanno di Facebook dicendosi molto soddisfatto del ruolo “sociale” (è il caso di dirlo) del sito, che ha secondo lui reso quasi 400 milioni di utenti nel mondo più aperti e comunicativi, ora un nuovo problema sembra incombere già sul diffusissimo “album virtuale dei ricordi”.

Dopo le polemiche e relative soluzioni, infatti, legate al caso privacy, adesso il nuovo problema da affrontare riguarderebbe i pericolosi malware e spam caratteristici della Rete.

Secondo l’ultimo resoconto  della americana Sophos sulla sicurezza, infatti, che comprende gli studi effettuati sul network nel secondo semestre del 2009, problemi virali e i messaggi spazzatura sono aumentati del 70%, ed i cyber criminali, come bisognerebbe dedurne, sono sempre all’opera con nuovi mezzi di attacco.

Ma vediamo le cifre, in concreto: il 57% degli utenti, a quanto pare, ha ricevuto messaggi spam, il 36% ha ricevuto dei malware. E’ proprio la grande affluenza di utenti a creare pericolo, dal momento che si ritiene evidentemente di sfruttare commercialmente a vantaggio di aziende non proprio ben intenzionate secondo correttezza, la presenza di così tante persone collegate quotidianamente.

Il  72% delle 500 organizzazioni censite dallo studio vede, dunque, nel fatto che i dipendenti frequentino nelle ore di lavoro il social network una grave minaccia per la sicurezza dei sistemi informatici aziendali. Però restano accessibili i social networks dai computer  del 49% delle aziende (addirittura il 13% in più rispetto allo scorso anno).

Sandra Korshenrich