Home Spettacolo Stasera in tv: Spy game

Stasera in tv: Spy game

Stasera alle 21 su rete4 Spy Game. E’ un film di spionaggio del 2001 diretto dal regista Tony Scott e interpretato da due stelle di hollywood: il veterano Robert Redford e l’intramontabile Brad Pitt.

Robert Redford, venticinque anni dopo ” I tre  giorni del condor”, veste nuovamente i panni di un agente della CIA ma questa volta non interpeta un giovane analista alle prese con le ragioni di Stato per cui operano, all’oscuro della società moderna, i servizi segreti. In questa pellicola è l’agente Nathan Muir, un agente operativo CIA conosciuto per la sua caparbietà e determinazione; un uomo che porta a termine le proprie missioni con qualunque mezzo e ad ogni costo. tutto per il bene e gli interessi del sistema statunitense .
Prossimo alla pensione, sogna di ritirarsi in un paradiso tropicale e godersi i risparmi di una vita quando viene a sapere che il giovane Tom Bishop, un ex collega da lui stesso addestrato e reclutato come soldato vent’anni prima si trova nei guai.
Bishop è stato arrestato dalle autorità cinesi per aver cercato di far evadere di prigione una giovane donna inglese, Elisabeth.

Nella sede della CIA , Muir partecipa alle riunioni in favore dell’amico, cercando di trovare una soluzione per porre rimedio a una situazione imbarazzante, non trasformandola in un fatto di stato. I capi dell’Agenzia non vogliono però dirgli come stanno effettivamente le cose, ma Muir le intuisce: Bishop verrà abbandonato al proprio destino per non creare un caso internazionale che possa compromettere un importante accordo commerciale fra gli Stati Uniti e la Cina. 
Attraverso un turbinio di flash back Muir ripensa al suo rapporto con il suo giovane “discepolo”  e alle varie situazione condivise, dal reclutamento in Vietnam, alla dolorosa operazione in Libano che li separa definitivamente.  E’ attraverso questi flash back che si scopre che la giovane donna prigioniera è una terrorista rivoluzionaria che entrambi gli agenti hanno conosciuto a Beirut e della quale successivamente Bishop si è innamorato.
E Nathan, per ora, deve rinunciare al meritato riposo della pensione e ai paradisi caraibici tanto agoniati per agire e fare di tutto per liberare l’amico.
E come nella migliore tradizione cinematografica, ha solo  24 ore a sua disposizione!

Buona visione