Home Sport Calcio, Livorno- Serse Cosmi vuole battere la Juve

Calcio, Livorno- Serse Cosmi vuole battere la Juve

Stasera  alle 20:45 l’anticipo Livorno- Juventus. I toscani non vorebbero interrompere la striscia positiva i bianconeri vorrebbero riprenderla… Entrambe le squadre hanno pareggiato  l’ultima giornata di campionato rispettivamente contro Milan e Lazio.  Ieri si è tenuta la conferenza stampa pre partita , quella del Livorno ha visto un  Serse Cosmi fiducioso di poter far bene anche se  sa che la Juve è sempre una squadra temibile. “Sarà una gara molto dura perchè loro sono una squadra molto forte e competitiva anche se con alcune assenze. Quasi tutti i loro giocatori sono titolari nelle rispettive nazionali e questo ci deve far pensare.” La Juve si presenta in Toscana con molti assenti, ha il record stagionale dei giocatori infortunati, ma anche tra i livornesi ci sono delle assenze  di “lusso” : “In quanto ad assenze anche noi ne avremo di importanti: Rivas è squalificato e Tavano non è convocato per una leggera distorsione al ginocchio destro.”

La conferenza si conclude però con un pò di speranza: “Loro vengono qui per vincere ed è normale, sono la Juventus. Ma noi ce la metteremo tutta ed inoltre giocheremo in casa. Un fattore non da poco. Dovremo mettere la stessa grinta, concentrazione e tensione espressa a San Siro col Milan. Solo coì potremo sperare di farci valere.”

Il tecnico livornese rilascia anche altre dichiarazioni ai microfoni di Maurizio Mosca che cerca in qualche modo di stuzzicarlo chiedendogli subito se crede che la crisi bianconera possa essere attribuita a Ciro Ferrara. Cosmi risponde: “Ha ragione Mourinho a difenderlo. Basta con gli isterismi attorno agli allenatori. Così è impossibile lavorare bene e rendere al massimo”.

Gli viene chiesto se non ha paura di affrontare la Juve in questo momento perchè magari potrebbe vendicarsi e ritrovare la vittoria proprio contro il suo Livorno:Il pericolo è in agguato, ma noi lo respingeremo“. 

Domanda sull’ex Candreva, gli si chiede se c’è da temerlo: “Certo, è un genietto. Giocando a Torino ci dirà se è davvero grande”.

Stasera vedremo chi avrà la meglio se il tecnico nuovo di zecca Zaccheroni o il tecnico un pò riciclato Cosmi…

Filomena Procopio