Home Spettacolo Cinema : Morgan Freeman interpreta Mandela

Cinema : Morgan Freeman interpreta Mandela

La star di hollywood Morgan Freeman interpreta Nelson Mandela in “Invictus- l’Invincibile” nelle sale italiane dal prossimo 26 febbraio.
Il cuore del film è lo sport del rugby e narra la vicenda  del 1995 avvenuta in Sudafrica quando la squadra di rugby degli Springboks battè quella dei neozelandesi  All blacks durante la finale mondiale.
Evento che segnò un profondo cambiamento nella storia del Paese che non solo vinse il campionato ma portò ideologicamente e concretamente un nuovo umore all’interno del Paese schiacciando e abbattendo la condizione dell’haparteid.
Infatti, per la prima volta, tutti si sciolsero in un applauso, anche i neri sudafricani, che sino a quel momento avevano odiato la squadra nazionale, per essere il simbolo esplicito dell’haparteid.
Quella storia oggi è ” Invictus – l’Invincibile” spettacolare pellicola firmata dall’attore regista Clint Eastwood che vede due star del calibro di Morgan Freeman e Matt Damon nelle rispettive vesti del carismatico Mandela e del capitano di allora Francois Pienaar.
Alla realizzazione del film ha collaborato Pienaar facendo un ottimo lavoro con Damon. Ha cercato di fargli capire lo stato d’animo di un partita in cui tutto sembrava segnato fin dall’inizio e invece, grazie alla tenace, alla fede e alla speranza ribaltò la situazione, segnando una svolta epocale.
Il brillante attore della trilogia del personaggio campione d’incassi al botteghino Jason Bourne è stato bravo a non cercare di imitare l’ex campione  nella sua fisicità, dato che sarebbe risultato un esperimento poco riuscito vista la stazza impressionante dell’ex capitano dei Springboks.
Il film non è stato candidato all’0scar, mentre Damon ha ricevuto una nomination per il ruolo di protagonista.
Questo fatto non è andato  giù al protagonista Freeman, giunto alla sua terza esperienza con  Eastwood, infatti l’attore  ha recentemente dichiarato di non essere d’accordo sul fatto che questo film di grande spessore non abbia  ottenuto nemmeno una nomination per l aconquista della celebre statuetta d’oro.