Home Spettacolo

Film in televisione: è “Batman forever”

CONDIVIDI

E continua, in televisione, la lunga saga di pellicole dedicate all’eroe a fumetti della DC Comics. Oggi pomeriggio, alle ore 14:00, Italia 1 trasmetterà il film fantastico, del 1995, “Batman forever“. Questa volta, sotto la direzione di Joel Shumacher, il ruolo di Batman è interpretato da Val Kilmer e quello di Robin da un meraviglioso Chris O’Donnell. Il ruolo degli antagonisti è andato a Tommy Lee Jones e al mago del comico Jim Carrey. Nella pellicola compare anche la bellissima Nicole Kidman.

Gotham City è funestata da due folli criminali: “Due facce“, un uomo dall’aspetto turpe e “L’enigmista“, uno scienziato folle con l’ossessione per gli indovinelli. Quando viene massacrata la famiglia del giovane trapezista Dick Grayson, Bruce Wayne, sollecitato dal commissaro di polizia James Gordon, torna a vestire i panni di Batman. Ma nella lotta non sarà solo: Dick indosserà insieme a lui il costume di Robin…

Nel terzo lungomeraggio della saga intervengono numerose sorprese. Il regista dei primi due film, il geniale Tim Burton, pur restando, ufficialmente, il produttore del film, viene sostituito alla direzione, da un più grossolano Joel Shumacher. Anche lo storico Michael Keaton, alias -fino ad ora- Bruce Wayne, viene rimpiazzato da un meno esperto Val Kilmer. Sorprendente, inoltre, anche l’introduzione di ben quattro nuove guest stars: due delinquenti, un inaspettato aiutante e una dottoressa bellissima. La pellicola, dunque, pur perdendo il suo lato oscuro, a tratti gotico, ne guadagna in leggerezza. Una leggerezza data dalla vivacità di una sceneggiatura più complessa  e meno buia e dalla genuina interpretazione di uno splendido Jim Carrey.

Ottima la colonna sonora. Allo Sci-Fi Universe Magazine, il lungometraggio riceve un premio, a Joel Shumacher, come miglior film fantastico. In effetti, il ricco cast, unito a discreti effetti sonori e ad una sceneggiatura mai lenta o noiosa, si guarda piacevolmente. Avventura per tutta la famiglia.

Valentina Carapella