Home Sport

Calcio, pagelle di Livorno-Juventus: Melo ancora disastroso, Diego sufficiente

CONDIVIDI

A Livorno la Juventus ottiene un pareggio (1-1) che a poco serve per la conquista del posto in Champions. I padroni di casa, autori di una buona prova, accolgono il punticino con soddisfazione e consapevoli della sua importanza in chiave salvezza.

LE PAGELLE

Livorno

Rubinho 6: Incolpevole sul goal di Legrottaglie. Per il resto ordinaria amministrazione.

Perticone 6,5: Difende con diligenza, senza mai soffrire i bianconeri.

Knezevic 6,5: Un altro giocatore rispetto a quello che lo scorso anno era proprio alla Juventus. Difende senza grandi affanni.

Diniz 6,5: Gioca con grande grinta e si dimostra un osso duro per gli avanti bianconeri.

Raimondi 6: Tanta grinta anche per lui, ma a volte è poco lucido. (Marchini 6: Difende bene e vivacizza la fase d’attacco)

Pulzetti 6: Pericoloso in avvio di partita, quando con un gran tiro fa tremare Buffon. Cala alla distanza.

Mozart 6: In ripresa rispetto alle ultime disastrose uscite. Non ha fortuna e precisione coi tiri da fuori. A Reggio Calabria era un’altra storia…

Filippini 7: Il goal dell’illusorio vantaggio, il mancato goal del nuovo vantaggio e tanta tanta corsa.

Vitale 6,5: L’assit per il goal di Filippini e tante accelerazioni, anche se spesso sono state poco proficue.

Lucarelli 6: Tanto impegno, ma poca sostanza.

Bellucci 6: Più lucido rispetto al compagno d’attacco, ma anche per lui il goal è un miraggio (Di Gennaro sv)

Juventus

Buffon 6: Giudizio identico a quello del collega livornese.

Cannavaro 5,5: Soffre spesso contro gli attaccanti livornesi, che non sono esattamente Milito e Pandev… (Zebina 5,5: Non fa meglio di Cannavaro)

Legrottaglie 6,5: Il goal del pareggio e alcuni buoni interventi in chiusura. Fa valere la sua prestanza fisica.

Chiellini 6: Non impeccabile in fase difensiva, ha il merito di aiutare anche i compagni di centrocampo e attacco.

Caceres 5,5: Spinge tanto ma senza essere mai pericoloso.

Candreva 5: Dimostra di non valere tutti i soldi che la Juventus ha speso per lui. Le qualità ci sono, ma non le fa vedere. Forse anche perché manca di personalità.

Felipe Melo 3: Ancora una partita piena di errori. Poi l’espulsione. Peggio di così…

Grosso 5: Lippi è proprio sicuro che questo giocatore meriti i Mondiali del Sud Africa? (De Ceglie sv)

Diego 6: C’è l’impegno, ma non riesce ancora a essere decisivo. Gli manca la sicurezza necessaria. La classe, comunque, non si discute.

Del Piero 5,5: Tocca tanti palloni, ma non incide mai realmente. (Giandonato sv)

Amauri 5: Ha vita dura contro Knezevic. Parlare di periodo negativo è un complimento.

Gianni Monaco