Home Sport

calcio, serie A: Bologna 0 – Milan 0

CONDIVIDI

Bologna– Colombo, Raggi, Portanova, Moras, Lanna, Buscè, Mudingay, Guana, Modesto( Britos 80′), Gimenez ( Adailton 46′), Di vaio (Succi 90′).              

 Milan– Dida, Abate, Bonera, Thiago Silva, Antonini, Pirlo, Ambrosini, Mancini, Seedorf ( Huntelaar 60′), Borriello, Ronaldinho ( Beckham 79′).

Arbitra Mazzoleni.

Primo tempo– Primi novanta minuti all’insegna del Milan che prova invano a sfondare la muraglia bolognese. Si gioca solo verso la porta di Colombo: Dida tocca la palla solo una volta. I rossoneri collezionano una serie di calci d’angolo che però non portano a concludere molto. La squadra di Colomba si difende con tutti i suoi 11 uomini. I rossoneri si portano più volte in area inizia  Borriello che dopo un gran numero non riesce a concludere. La prima vera azione pericolosa per la squadra di leo è peò al minuto 26 : Ronaldinho apre con un gran tiro su mancini che crossa in area per Borriello ma l’attaccante non trova lo secchi della porta. Unica e sola azione pericolosa per il Bologna al 31′ gran botta di Di Vaio: Dida para prontamente. Da segnalare al 35′ un tuffo di Ambrosini in area, rigore per il Milan? No… Il capitano rossonero ammette di non esser stato toccato. Dopo la noia di questi minuti resta da segnalare solo un tiro da fuori di Pirlo che sfiora la traversa. Tutti negli spogliatoi in attesa di tempi migliori…

Secondo tempo– Parte bene il Bologna che ottiene il suo primo calcio d’angolo dell’incontro. Al 52′ il rossoneri conquistano il settimo corner dal quale non ricavano nulla. Ma è sempre il Milan il più pericoloso: Dinho colpisce la traversa al 56′. E dopo un minuto gran botta di Borriello ma Colombo non si lascia sorprendere. Leonardo cerca di dare una scossa all’incontro butta dentro Huntelaar e toglie uno spento e inutile Seedorf. I rossoneri cercano di sfondare in tutti i modi ma i bolognesi riescono a salvare anche la porta sguarnita dopo un’incursione di Huntelaar.La squadra di Leonardo le prova tutte ma non riesce a bucare la difesa rossoblu. Il portiere bolognese oggi è in giornata miracolosa: le para tutte da tutti i lati. Quando non ci arriva il portiere ci pensano i pali a salvare il Bologna ( Ambrosini prende l’incrocio dei pali al 91′).

Dopo 4 minuti di recupero finisce 0-0.

Filomena Procopio