Home Sport

Calcio – Sorteggio qualificazioni Europei 2012 – Per l’Italia pericolo slavo

CONDIVIDI

Deve ancora compiersi il Mondiale 2010 ma inizia ufficialmente da oggi il cammino per il Campionato europeo 2012 che si svolgerà in Polonia ed Ucraina. I sorteggi che hanno determinato i 9 gironi di qualificazione hanno regalato all’Italia 2 formazioni che voleranno con noi in Sudafrica.

Non possiamo dire che si tratta di un sorteggio sfavorevole ma sicuramente il nostro Gruppo è da prendere con le molle. L’Italia, sorteggiata nel Gruppo C, se la dovrà vedere contro Serbia, Irlanda del Nord, Slovenia, Estonia ed isole Far Oer. Senza dubbio le più temibili sono Serbia e Slovenia, qualificatesi per la fase finale dei Mondiali 2010, annoverano tra le loro file tanti giocatori presenti nel Campionato di Serie A. Tra le file della Serbia troveremo Stankovic, Kolarov, Lukovic; nella Slovenia invece Handanovic e Krhin. Da non sottovalutare l’Irlanda del Nord che tra le mure amiche diventa quasi imbattibile. Non dovrebbero creare grossi problemi l’Estonia e le Isole Far Oer.

Le 51 squadre sono state suddivise in 9 gruppi, 6 da 6 squadre e 3 da 5 squadre. Si qualificheranno le prime di tutti i gruppi, la migliore seconda dei gruppi a 6 e sempre tra le seconde di questi 2 gruppi se ne qualificheranno altre 2. Polonia ed Ucraina, essendo i paesi ospitanti non dovranno giocare le qualificazioni.

Tra i vari gruppi quello che appare più duro è il Gruppo G con Inghilterra, Svizzera, Bulgaria, Galles, Montenegro anche perché si qualificherà soltanto la prima classificata. Equilibrio anche negli altri 2 Gruppi a 5, nel Gruppo H troviamo Portogallo, Danimarca, Norvegia, Cipro ed Islanda. Nel Gruppo I troviamo i campioni in carica della Spagna che dovrà vedersela con Repubblica Ceca, Scozia, Lituania e Lichestein.

Tra gli altri gruppi spicca quello con la Germania (Gruppo A) che dovrà sfidare Turchia, Austria, Belgio, Kazakistan e Azerbagian. La Francia è stata inserita nel Gruppo D con Romania, già affrontata per le qualificazioni mondiali, Bosnia, Bielorussia, Albania e Lussemburgo.

L’Uefa ha imposto che per motivi politici la Russia non finisse nel girone della Georgia e che l’Armenia non incontrasse l’Azerbagian. Curiosamente l’urna aveva scelto per l’Armenia lo stesso Gruppo dell’Azerbagian, ma vista la decisione dell’Uefa è stata spostata nel Gruppo B. Non certo una scelta felice per l’Uefa dato che lo sport dovrebbe aiutare ad avvicinare i popoli e non ad allontanarli.

Adesso la parola passa al campo augurandoci che in Polonia-Ucraina 2012 prenderà parte anche la nostra nazionale.

Altri gironi:

Gruppo B: Russia, Slovacchia, Eire, Macedonia, Armenia, Andorra.

Gruppo E: Olanda, Svezia, Finlandia, Ungheria, Moldavia, San Marino.

Gruppo F: Croazia, Grecia, Israele, Lettonia, Georgia, Malta.

Salvatore Morelli