Compri Office 2007? Ti regaliamo il 2010!

Microsoft Office 2010Gli utenti che acquisteranno una copia di Office 2007 nel corso dei prossimi mesi potranno ottenere gratuitamente Office 2010 a partire dal mese di giugno.

La notizia è stata accidentalmente pubblicata, e subito rimossa, da uno dei siti web appartenenti alla Microsoft US Partner Community destando molta attenzione tra gli utilizzatori della celebre suite di applicativi per la produttività.

L’insolita iniziativa dovrebbe consentire alla società di Redmond di mantenere ancora costanti le consegne di Office 2007, attenuando l’usuale calo fisiologico delle vendite in vista dell’arrivo di una nuova edizione di un pacchetto software.

L’iniziativa consentirà agli utenti che acquisteranno una copia di Office 2007, con o senza un nuovo personal computer, nel periodo compreso tra il 5 marzo e il 30 settembre 2010, di ottenere gratuitamente una copia del nuovo Office 2010. Gli utenti interessati dovranno installare e attivare la versione 2007 della suite di applicativi entro il prossimo 30 settembre e inoltrare la richiesta per l’edizione 2010 gratuita entro la fine del seguente mese di ottobre.

Attraverso la propria Product Key e una ricevuta, ogni utente avrà la possibilità di dimostrare l’autenticità del prodotto acquistato e la data dell’acquisto. Ricevuto il via libera da Microsoft, gli utenti di Office 2007 aderenti all’iniziativa potranno scaricare una copia di Office 2010 direttamente online o, a loro discrezione, potranno richiedere alla società di Redmond l’invio di una versione dell’applicativo su disco.

Con ogni licenza dell’attuale versione di MS Office, acquistata tra il 5 marzo e il 30 settembre, sarà possibile ottenere
una copia gratuita della nuova edizione della suite di applicativi per un massimo totale di 25 licenze per persona.

Salvo particolari cambiamenti di programma, il piano per l’upgrade delle edizioni di Office ricalca molto le iniziative
avviate in passato da Microsoft per stimolare l’acquisto della nuova edizione del proprio pacchetto di applicativi per la
produttività.

Attraverso uno scarno comunicato, la società di Redmond ha ricordato come al momento non vi sia ancora nulla di ufficiale e non ha fornito ulteriori commenti in merito al “Microsoft Office 2010 Technology Guarantee Program” annunciato per errore.

Riccardo Basile