Home Sport

Pallavolo – Serie A1 maschile: risultati ottava giornata di ritorno

CONDIVIDI

                                                                       Domenica 7 Febbraio. S

i è conclusa oggi l’ottava giornata di ritorno della Serie A1 maschile di volley. Turno di riposo per Sisley Treviso.

Gli inconti di oggi:

Lube banca Marche Macerata – Yoga Forlì (3 -1): due set di assoluto equilibrio, ma poi i marchigiani devono faticare per scrollarsi di dosso un avversario arrivato a Macerata con la chiara intenzione di non regalare proprio nulla. Per i marchigiani  da segnalare anche l’esordio del centrale Stankovic: per lui 8 punti, con due muri vincenti.

CoprAtlantide PiacenzaAndreoli Latina (3 – 1): i biancorossi conducono agevolmente i primi due set.  Nel terzo  i campioni d’Italia permettono ai biancoblu di rimontare prima e passare in vantaggio poi. Latina gioca al meglio anche buona parte del parziale successivo, tuttavia nel finale il CoprAtlantide si riprende con il  turno in battuta del solito Marshall.

Bre Banca Lannutti  CuneoTrenkwalder Modena (3 – 0): la padrona di casa torna vincente da subito. Modena reagisce nell’avvio di secondo set. Ma non c’è storia, Cuneo non regala nulla: in tre set sbaglia un solo attacco.

Tonno Callipo Vibo ValentiaMarmi Lanza Verona (0 – 3): la Tonno Callipo ha dovuto fare a meno del suo capitano Simeonov, l’uomo più in forma del momento (per un infortunio alla spalla) e per questo si è dovuta arrendere subito di fronte a una Marmi Lanza che si è dimostrata cinica nei momenti clou.

Tre gli anticipi di A1 giocati  ieri, 6 febbraio:

terza vittoria consecutiva per l’Acqua Paradiso Monza (3 -0). Il tabellino di marcia della formazione arancio – blu non conosce soste, proprio come vuole l’allenatore Berruto. La Prisma Taranto, dal canto suo, sciupa l’occasione nel secondo parziale, set in cui aveva anche la possibilità di chiuderlo con una palla set sul 24-25.

L’Itas Diatec Trentino resta prima in classifica con 56 punti e riprende la propria marcia, pur con qualche difficoltà, superando per 3 – 1 un’Esse-ti Carilo Loreto che dovrà rimandare alle prossime settimane la risalita in classifica. Dopo due set piuttosto scialbi, la squadra di Stoytchev ha rimesso in campo concentrazione e tecnica utili a portare a casa i tre punti.

La RPA-LuigiBacchi.it Perugia batte l’Aran Cucine Pineto Abruzzo per 3-0. Gli ospiti durano un set, il primo, poi Perugia gestisce con facilità. Pineto deve fare a meno di Roberts, non disponibile.

Emanuele Zambon