Per la vecchia Xbox “addio” Xbox Live

Girl Xbox LiveLa notizia stupirà i nostalgici del videogame che ancora utilizzano la prima piattaforma videoludica di Microsoft, l’Xbox originaria, che fino ad ora potevano accedere alla piattaforma multimediale online Xbox Live.

I vertici di Redmond hanno deciso tra qualche settimana di sospendere questo servizio in riferimento a chi utilizza ancora la vecchia console e non ha voluto o potuto acquistare l’ultima edizione della piattaforma di gioco di Microsoft in questione.

A partire dal prossimo 15 aprile infatti il servizio Xbox Live non potrà più essere utilizzato dai videogiocatori che
possiedono la più antica edizione della console.

I server che gestiscono la piattaforma saranno completamente chiusi ed è prevista anche la fine del servizio di supporto dedicato ai possessori dei videogiochi etichettati come Xbox Originals, i prodotti che possono essere utilizzati sull’ultima versione della console di gioco, ma che erano progettati inizialmente per funzionare sulla prima edizione della piattaforma videoludica.

Finisce quindi una parte importante della storia di Xbox, che viene ufficialmente spenta nella sua parte più antica,
lasciando del tutto spazio alle novità e al futuro, che per Microsoft è rappresentato dai servizi di Xbox Live attualmente
dedicati alla Xbox 360.

Attendiamoci quindi nei prossimi mesi delle novità molto interessanti anche per le piattaforme al momento esistenti, che potrebbero essere introdotte in fretta grazie anche allo spostamento della concentrazione di risorse dai vecchi servizi a quelli al momento presenti.

Riccardo Basile