Home Sport

Calcio, Ziliani: Juventus in Champions? Missione impossibile!

CONDIVIDI

La Juventus può ancora arrivare in zona Champions League? Per Alberto Zaccheroni la speranza c’è ancora. Ma secondo Paolo Ziliani, la signora non ha praticamente alcuna chance.

Secondo il giornalista Mediaset “Zac ha accettato la “mission impossibile” di portare la Juve in Champions League (leggi: quarto posto finale per arrivare almeno a giocare il preliminare); e anche se il punto di Livorno è poca cosa, è incoraggiante – anzi: fondamentale – che sia stata avviata l’operazione “ricerca del gioco”. Col modulo abortito di Ferrara – con supervisione di Lippi – la Juve non sarebbe andata da nessuna parte e a grandi linee sarebbe finita al 10-11° posto. Con Zaccheroni, invece, almeno un tentativo serio sarà fatto. A Livorno la creatura ha emesso i primi vagiti: come diceva quello, se son rose, fioriranno.

Di certo, i primi a non aiutare Zaccheroni sono stati – guarda un po’! – i dirigenti della Juventus: che nella conferenza di presentazione, giovedì 28 gennaio, avrebbero dovuto dire a chiare lettere che la missione di portare la Juve alla qualificazione-Champions – missione di cui Zac si è coraggiosamente fatto carico – è disperata. E lo è per complicazioni sopravvenute, e danni arrecati, quando a muovere la giostra erano l’allenatore Ferrara e il presidente Blanc, e non certo Zaccheroni. Ricapitolando: per arrivare quarta, la Juve deve recuperare 3 punti al Palermo (2 + 1 per inferiorità negli scontri diretti) e 4 al Napoli (3 + 1: idem come sopra). Mentre scriviamo, il Napoli deve ancora giocare la partita con l’Udinese e in teoria potrebbe portare il vantaggio sulla Juventus a 5 punti (con un pareggio) o addirittura a 7 (con una vittoria). Il tutto senza tener conto del nugolo di squadre che approfittando del crollo verticale della Juve di Ferrara le sono arrivate alle calcagna: e cioè Sampdoria, Genoa, Bari, Fiorentina e Cagliari”.

Insomma, i bianconeri in Champions sarebbero un evento praticamente paranormale! Scrive Ziliani sul suo blog: “Se si vuole essere onesti nei confronti di Zaccheroni, occorre dire – e dirlo forte – che vedere la Juve al 4° posto a fine campionato sarebbe un miracolo: un miracolo con la M maiuscola. E anche Buffon e Del Piero, invece di gigioneggiare e di dire – uno ai microfoni, l’altro in rete – che si rifiutano di prendere in considerazione l’ipotesi di non qualificarsi all’Europa che conta, dovrebbero invece comportarsi seriamente: e dire che l’ipotesi di restare fuori dalla Champions è invece tremendamente concreta, e non certo per colpa di Zaccheroni; e che se il nuovo allenatore dovesse riuscire nell’impresa di centrare il traguardo, l’Italia juventina dovrebbe fargli un monumento. E ringraziarlo per il resto dei suoi giorni”.

Comments are closed.