Home Spettacolo Gossip Brad Pitt e Angelina Jolie querelano tabloid britannico

Brad Pitt e Angelina Jolie querelano tabloid britannico

Per settimane Brad Pitt e Angelina Jolie sono stati al centro di numerosissime chiacchiere, popolando tutte le pagine dei principali tabloid e siti internet dedicati al gossip. Si è parlato di una loro rottura, poi riappacificazione, poi separazione imminente, senza tuttavia la presenza di conferme o smentite da parte dei diretti interessati.

Dopo giorni di numerose polemiche in merito alla loro vita  privata, è di oggi la notizia secondo la quale Brad Pitt e Angelina Jolie avrebbero querelato un tabloid britannico, lo stesso che aveva scritto della loro separazione. A dichiararlo è Keith Schillings, uno degli avvocati dello studio legale Schillings che, all’interno di una nota, ha annunciato che la coppia più celebre di Hollywood avrebbe intrapreso un’azione legale ai danni del tabloid, il News of The World. Schillings, non solo ha sottolineato la falsità della notizia pubblicata sul quotidiano, contenente delle “insinuazioni false e invadenti”, ma ha anche accusato il giornale di essersi rifiutato di apportare una rettifica alla notizia errata, così come di non essersi scusato con la coppia protagonista del gossip.

Lo scorso 24 gennaio, il tabloid aveva pubblicato la notizia in base alla quale non solo la coppia più glamour del cinema mondiale starebbe passando una grande crisi, ma che addirittura i due avessero raggiunto un accordo relativo alla custodia dei figli e alla divisione dei loro averi. Nulla di più falso, a detta dei diretti interessati. Inoltre, anche l’avvocato divorzista Sorrel Trope, dichiara la falsità dell’informazione riportata secondo la quale lui avrebbe avuto dei contatti con la coppia.

La querela andrebbe dunque a smentire le numerose voci che negli ultimi tempi vedevano la storia tra Brad e Angelina ormai al capolinea. Ovviamente se la notizia riportata del tabloid incriminato fosse falsa, comprendiamo benissimo la reazione delle due stelle del cinema e, anzi, tiriamo un sospiro di sollievo per la loro scampata presunta separazione.

Emanuela Longo