Home Sport

Calcio – Nuovi guai per Paul Gascoigne

CONDIVIDI
Paul Gascoigne (con la maglia del Newcastle) e Vinnie Jones (con la maglia del Wimbledon) nella celebre scena della "toccatina" di Jones

Continua la “vita spericolata” di Paul Gascoigne. L’ex giocatore di Lazio e Newcastle nonchè ex stella della nazionale inglese ne ha combinata un’altra delle sue.

Secondo quanto riportato dall’autorevole Bbc “Gazza” dopo aver passato la serata a bere nel bar del Corner House Hotel avrebbe preso il suo furgone per andare a rifocillarsi in una pizzeria non molto lontana dall’albergo. Una volta giunto a destinazione  sarebbe stato fermato dalla Polizia del North Yorkshire e condotto in commissariato assieme ad un suo amico. Gli agenti sono stati allertati dal propietario del Take Away di Leeming Bar dove l’ex calciatore ed il suo amico, in preda all’alcol, stavano molestando il resto della clientela.

“Ha prenotato la notte in albergo, poi ha cominciato a bere birra prima di passare al whisky e coca – racconta un testimone –  Beveva molto rapidamente e mi sembrava avesse una bella sbronza quando è uscito per prendere da mangiare. La cosa pazzesca è che la pizzeria è a pochi passi da dove si trovava e sarebbe stato più semplice arrivarci a piedi”

Non è dato sapere per ora quale siano state le sanzioni imposte a Gascoigne dalle autorità locali ma quello che si sa per certo è che le buone intenzioni manifestate ultimamente da quest’ultimo di farla definitivamente finita con l’alcol sono state quasi subito accantonate per tornare ad alzare il gomito. Un rapporto quello tra Paul e l’alcol che non si è mai veramente affievolito, ma anzi, ngli ultimi tempi è tornato prepotentemente alla ribalta; durante il ricovero in una clinica specializzata infatti l’ex laziale si era dato alla macchia facendo preoccupare i propri familiari ed i propri fans.

Sono davvero lontani i tempi in cui “Gazza” faceva parlare di se’ per le giocate in campo facendo letteralmente impazzire la folla con i suoi lampi di classe. In Italia i tifosi della Lazio non hanno mai dimenticato il calciatore tutto “genio e sregolatezza” che fu ma anche in terra d’Albione rimangono celebri le sue gesta sia con i club che con la nazionale, con la quale ha collezionato 57 presenze ed 11 gol.

Simone Meloni