Jennifer Lopez a Sanremo? Intanto confermati Susan Boyle e Tokio Hotel

Mai come quest’ anno la rassegna canora italiana per eccellenza, ha avuto tanto da fare con le partecipazioni, tanto che, quasi ad  una settimana dalla prima puntata (mancano ancora per la precisione 9 giorni), si sta contrattando la presenza dei partecipanti in veste di ospiti, per riempire il palco il noto teatro ligure.
Antonella Clerici e il direttore artistico di Sanremo 2010, Gianmarco Mazzi, hanno il loro bel da fare in questa concitata vigilia di Festival.
Se la vicenda Morgan, sta tenendo banco su tutti i media possibili e immaginabili dell’ italica informazione, dalle televisioni alla carta stampata passando per il web, tanto che sembra, l’ amato Marco Castoldi, in arte Morgan, uscito dalla porta, come concorrente, potrebbe rientrare dalla finestra come ospite per la serata di giovedì.

Adesso tocca ad un nome internazionale, ed era anche ora! Si tratterebbe della latineggiante e bellissima ragazza del Bronx americano, la regina del pop latino, Jennifer Lopez. La cantante potrebbe prendere parte al carrozzone canoro, che sta ancora assoldando artisti.
Gli italiani ospiti che hanno già dato conferma formano una nutrita schiera che va da Carmen Consoli a Massimo Ranieri, passando per Fiorella Mannoia e Francesco Renga, fino ad arrivare a Riccardo Cocciante.
Quello che manca ancora sono un po’ di nomi stranieri, finiti i bei tempi in cui sul palco dell’ Ariston si esibivano nelle fatidiche giornate del Festival, artisti come Madonna, i Take That all’ apice del successo, o Celin Dion?
Sembrerebbe di no! hanno dato conferma a quanto pare della loro presenza: la regina dei talent britannici, l’ originale Susan Boyle, e il gruppo che più muove gli animi delle teenagers, degli ultimi tempi i pop rock tedeschi, Tokio Hotel, con il loro amatissimo e truccatissimo cantante Bill Kaulitz.
Meno male che almeno loro ci saranno, viste le molte defezioni di cui si ha avuto notizia negli ultimi giorni, da Robbie Williams dato praticamente per certo fino a qualche giorno fa, e Carla Bruni con tutta la vicenda Bruni – Cristicchi al seguito.
Una cosa è certa, presenze vere o presunte al Festival, defezioni e esclusioni, per ora il pre- Sanremo ha già ampiamente nutrito le trasmissioni di talk e attualità, oltre che i giornali ed i blog.
Se tutto questo parlare sarà anche indice del possibile ascolto televisivo, allora non c’ è che dire, alla Clerici, non resta che sfregarsi le mani, in attesa della prima serata.
A. A. Rizzello