Home Spettacolo Gossip Lele Mora a Domenica Cinque: “la Ventura e l’ Arcuri mi hanno...

Lele Mora a Domenica Cinque: “la Ventura e l’ Arcuri mi hanno deluso”

Il menager e talent-scout tutto nostrano Lele Mora si è confidato ieri pomeriggio durante un’ intervista alla signora della domenica Mediaset, Barbara D’ Urso. I due, che sono legati da una profonda amicizia hanno dato vita non solo ad una semplice e pedante serie di domande, indiscrete e curiose, ma grazie al savoir faire della conduttrice di “Domenica Cinque” il discusso Lele Mora, coinvolto a più riprese nello scandalo Vallettopoli, poi prosciolto in modo definitivo nel febbraio 2008 dal pm di Potenza John Woodcock, si è confidato intimamente ed ha risposto con naturalezza e sincerità ai quesiti, a volte piccanti e critici, della D’ Urso, senza battere ciglio e con risultati sorprendenti.

L’ agente dei vip più noto nel nostro paese, che ha lanciato innumerevoli volti che ora hanno un ruolo stabile ed integrante dei palinsesti della tv del belpaese, da Alda D’ Eusanio a Luisa Corna, da Maria Teresa Ruta a Valeria Marini, non ha risparmiato frecciatine al vetriolo a tre delle sue più riuscite scoperte che ora sembrano essersi dimenticato di lui. Su Simona Ventura, Mora parla di vera ingratitudine da parte della conduttrice sulle reti Rai, accusata di un tradimento in piena regola:

“E’ vero che ho esagerato, ma ho anche fatto del bene a tante persone. Ad alcuni ho dato tanto: a Simona Ventura, per esempio, ho dato la vita, ho dato più a lei che a tutti gli altri artisti della mia agenzia, e poi mi sento dire da lei che in Rai, come se fosse sua, non fa entrare nessuno dei miei artisti; questo è un grande tradimento”.

Ne ha anche per Ana Laura Ribas, alla quale le ricorda di averla mantenuta per un certo periodo:

“Un’ altra, che, poverina, non è una grande artista, ma che quando stava con me ha guadagnato tanti soldi, è Ana Laura Ribas, che oggi si è fidanzata con l’uomo a livello comunicativo più importante, che lavora da Santoro, ma non voglio fare il nome; è vissuta a casa mia, l’ ho mantenuta, l’ho portata in vacanza, questa è gente che mi ha fatto male perché sono persone che ho aiutato a vivere”.

E come se non bastasse tira le orecchie anche a Manuela Arcuri rea di aver affermato che incontrare Lele nel suo percorso professionale non le abbia giovato più di tanto, al contrario:

“Manuela Arcuri ha dichiarato che da quando è venuta nella mia agenzia le cose le sono andate male, ma io le rispondo che lei da me ha avuto tanto aiuto e le ho fatto guadagnare tanti soldi. Lei dice di non avere scheletri nell’armadio, ma io dico che ha più di uno scheletro, perché lei ha vissuto anche a casa mia in Sardegna ed io ho gli occhi per vedere, ma non parlo”.

Gionata Cerchiara