Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo New Orleans, eletto sindaco bianco nella città dei neri

New Orleans, eletto sindaco bianco nella città dei neri

Mitch Landrieu, nuovo sindaco "bianco" di New Orleans

New Orleans viene nuovamente conquistata da un sindaco bianco. Dopo ben 32 anni, il democratico Mitch Landrieu conquista la carica di primo cittadino, al posto dell’uscente Ray Nagin, che non poteva essere rieletto a causa del massimo dei mandati intrapresi. Quest’ultimo inoltre ha perso la fiducia del proprio elettorato a causa della lentezza nei lavori di ricostruzione della città, capitale della Lousiana, dopo l’uragano Katrina, il quale provocò migliaia di senza tetto e la morte di 1.300 persone. Questo catastrofico moto distruttivo colpì il sud della Florida, le isole Bahamas, Cuba, ma in particolar modo la Lousiana, nel lontano 2005 e da allora l’attività di riedificazione nella cittadina americana è andata decisamente a rilento.

Cinque anni dopo Katrina, è avvenuto dunque questo storico “cambio della guardia”. Landrieu, il cui avversario alle elezioni era l’uomo d’affari afro-americano Troy Henry, ha stravinto conquistando il 65% dei voti, contro il ridotto 13% di Henry.

Mitchell Joseph Landrieu, chiamato semplicemente “Mitch”, 50 anni, è padre di cinque figli, ed è un uomo politico di grande esperienza. Infatti,per ben sedici anni consecutivi (dal 1987) ha ricoperto la carica di rappresentante di quartiere (equivalente al nostrano consigliere comunale), mentre nel 2003 ha ottenuto la prestigiosa carica di Segretario Generale del Governatore della Louisiana.

Mitch ha vinto le elezioni incentrando la sua campagna elettorale su un ambizioso programma che prevedeva, tra le altre cose, una rinnovata sicurezza nelle strade, una più ampia facilità di accesso all’istruzione e alla formazione, con la conseguente creazione di nuovi posti di lavoro. Si è affermato sventolando la bandiera dell’unità contro la corruzione e l’inefficienza delle risposte durante la ricostruzione, dopo il devastante uragano che aveva messo in ginocchio la città.

Il neo sindaco di New Orleans è inoltre figlio d’arte, poiché Maurice Edwin Landrieu, familiarmente detto “Moon”, era stato sindaco della città statunitense fino al 1978. Ultimo primo cittadino bianco, molto amato dagli afroamericani, durante i suoi mandati aveva spalancato più volte i cancelli della segregazione, in una città che allora contava una maggioranza nera del 61%. Inoltre, per mantenere alto il nome della famiglia, Mary Landrieu, sorella di Mitch, riveste attualmente la carica di senatore democratico alla Casa Bianca a Washington.

Se la politica è affare di famiglia, c’è da star tranquilli sulla buona riuscita dei mandati del neo sindaco Laudrieu, Mitch.

Emanuele Ballacci