Home Spettacolo

Trionfo di Beppe Grillo a Parigi: grande successo per “Incredible Italy”

CONDIVIDI

Continua a mietere successi «Incredible Italy», lo show che Beppe Grillo sta portando in giro per l’Europa. Lo spettacolo sabato ha fatto tappa a «La Cigale», lo storico teatro di Parigi ristrutturato nel 1987 da Philippe Stark.

Con il tutto esaurito da giorni, Grillo ha raccontato agli stranieri e ai connazionali che vivono all’estero le anomalie italiane, non risparmiando frecciate alla Francia, da Sarkozy a Carla Bruni. Ha avuto parole per tutti, non solo per i protagonisti della politica italiana (Tremonti e Berlusconi, per citarne alcuni), ma anche per il caso Morgan: «Come cantante non può andare a Sanremo, come tossico, invece, alla Rai se lo contendono». Ma le battute più pungenti le ha riservate alla situazione italiana: l’ha definita un virus e ha pronosticato ramificazioni tentacolari del suo contagio dalle quali nessuno si potrà difendere.

In platea, ad applaudirlo, anche Renzo Piano e Marco Travaglio. Lo spettacolo, che ha debuttato allo Shepherds Bush Empire di Londra, sarà il 10 febbraio a Monaco di Baviera (Muffathalle), il 12 febbraio a Zurigo (Kongresshaus), per concludere il 13 febbraio a Basilea (Teatro Stadt Casino).

Oggi, intanto, Grillo parteciperà a un dibattito sulla centrale nucleare di Mochovce, località a 120 chilometri dalla capitale dell’Austria, su invito dell’assessore all’Ambiente di Vienna, Ulli Sima, da sempre contraria al nucleare.

Maria Elena Tanca