Home Spettacolo

“Amici” resoconto puntata (09-02-2010 terza parte). I sentimenti della Ragazza Occhi Cielo

CONDIVIDI

 

Il ping-pong di botta e risposta, o meglio di rvm, tra le due casette è incessante. Ai Bianchi che accusano Loredana di giocare il ruolo della finta tonta, la cantante replica adducendo come motivazione la fortissima emozione dovuta alla paura di dover abbandonare il programma. Ed Enrico allarga il campo di gioco ai professori, ritirando in ballo la diatriba con l’insegnante Di Michele.

Loredana “Sicuramente hanno sbagliato nelle loro intuizioni. Sapevo che sarebbero stati salvi i primi tre, ma io non pensavo di essere così in alto. Non possono immaginare come mi sentivo in quel momento. Non ero d’accordo con il voto, stavo contando i minuti che mancavano alla mia uscita e in quella bolgia di sentimenti non ho capito nulla. Quando Maria mi ha ricordato della classifica io anche dopo aver visto che stavo al terzo posto pensavo di dover uscire. Non ho da giustificare nulla”.

Intanto Enrico mette i puntini sulle i. Durante l’ultima puntata non è riuscito a spiegare perché abbia voluto far mostrare il video della non brillante esibizione di Grazia Di Michele a Sanremo. E ora vuole motivare la sua richiesta: “Non volevo dimostrare che è stonata e non potrà fare la cantante, volevo mettermi sulla sua stessa barca. Quando canto sto più attento all’interpretazione e non alla precisione – spiega il ragazzo, il quale ritiene ingiustificate le critiche a suo carico, e continua -sono contento di come ho fatto Emozioni. Volevo dimostrare che le sue critiche non mi toccano, io mi sono rotto di essere il mezzo del fine di Grazia. Per esaltare i suoi artisti affossa me.  E poi per attaccare la Martinez se la prende con me. Non penso di non poter fare il cantante a causa dei miei problemi. Tra l’altro sono pure stato scelto dalla casa disco che volevo!”.