Home Cultura Bill Murray tornerà ad essere un Ghostbuster

Bill Murray tornerà ad essere un Ghostbuster

Gli acchiappafantasmi sono tornati. La notizia era già circolata qualche mese fa quando, Harold Ramis – co-sceneggiatore e interprete dei primi due film sui Ghostbusters nel ruolo di Egon Spengler -aveva annunciato che il terzo capitolo della saga fantascientifica avrebbe visto la luce nell’estate 2011, senza però effettivamente vedere confermati gli storici protagonisti. Dan Aykroyd (protagonista della serie) ha scritto un copione qualche anno fa, ma nessuno ha voluto realizzarlo – aveva affermato Ramis – Ora sembra ci sia tanta voglia di andare avanti, e il pubblico vuole tanto un sequel.”

L’idea era quella di mantenere gli originali acchiappafantasmi, affiancati da una nuova squadra. In particolare, l’attore Bill Murray, si era mostrato scettico all’idea di vestire nuovamente i panni del Dr. Peter Venkman, ma pare che adesso si sia ricreduto e abbia rilasciato un’intervista al quotidiano Sunday mail, durante la quale ha confermato la sua idea iniziale di non voler interpretare un ruolo troppo ingombrante: “Tornerò in Ghostbusters III solo se mi faranno interpretare un fantasma. Quello che gli ho detto è stato: lo farò, ma solo se mi uccidete durante il primo atto”. E così apparirò nel film sotto forma di fantasma!”

A distanza di venticinque anni dal primo film, gli storici ghostbusters faranno da mentori a una squadra tutta nuova. La regia è affidata a Ivan Reitman, che aveva già diretto i primi due capitoli (1984 e 1989).

Il cast vedrà il ritorno di Harold Ramis, Dan Aykroyd, Ernie Hudson, insieme alla partecipazione (ancora in forse) di Alyssa Milano e Eliza Dushku nonché  Sigourney Weaver, la storica Dana Barrett. Tutti presenti quindi, ne vedremo delle belle per questo nuovo ed esaltante capitolo di una delle saghe più amate di tutti i tempi.

Claudia Fiume