Home Sport

Calcio, Milan- Antonini: ” con l’Udinese tutta un’altra storia”

CONDIVIDI

Il Milan venerdì sera affronterà l’Udinese con in mente ancora la recente sconfitta di Coppa Italia. I friulani hanno eliminato i rossoneri dalla Tim Cup ma hanno anche vinto la partita di andata di campionato. I rossoneri sperano che questa volta siano loro a battere l’Udinese anche perchè è di vitale importanza vincere per non perdere troppi punti nei confronti dell’Inter, senza dimenticare  la Roma che attualmente è seconda in classifica ( in attesa che il Milan recuperi la partita con la Fiorentina non giocata per motivi metereologici).

E’ uno dei giovani milanisti a parlare ai microfoni di Milan Channel, Luca Antonini. 

L’Udinese è avversario ostico come ha già dimostrato di esserlo nella gara di andata e in Coppa Italia. Verranno a San Siro per difendersi con giudizio e per ripartire in contropiede con pericolosità, ma adesso per noi è giunto il momento di vincere e di riproporci in campionato. Non possiamo più perdere punti, siamo consapevoli della forza del nostro avversario, ma giocheremo come sappiamo, dimenticando l’ultima partita di Coppa giocata con loro. A San Siro venerdì sarà tutta un’altra cosa”.

I friulani non sono messi benissimo in classifica nonostante abbiano in rosa dei giocatori di tutto rispetto.

Rispettiamo il nostro avversario che ha giocatori di grande livello. Penso a Di Natale, Floro Flores e Sanchez, ma tutta la squadra sta mostrando di essere in ripresa come dimostrano gli ultimi risultati. Non ci sarà D’Agostino? Sarebbe certamente una assenza importante, ma l‘Udinese ha un buon organico per sopperire a questa mancanza. Noi? Dobbiamo solo ritrovare lo spunto vincente negli ultimi metri. Domenica abbiamo gestito la partita per novanta minuti e ci è mancato solo il gol. Con le due traverse di Ronaldinho e Ambrosini non siamo certo stati fortunati. Ci manca Pato? Certamente Ale è un’ alternativa in più in avanti, ma anche di lui abbiamo dimostrato di saper segnare”.

Venerdì la squadra di Leonardo è chiamata a dare una dimostrazione di forza per scacciare i fantasmi e le paure di quest’ultimo periodo.

Filomena Procopio