Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia Intesa Sanpaolo, a sorpresa Morelli e Miccichè alla direzione generale

Intesa Sanpaolo, a sorpresa Morelli e Miccichè alla direzione generale

Corrado Passera manda in archivio le manovre dell’ala torinese di Intesa Sanpaolo per  imporre alla direzione generale una persona a loro vicina. Obiettivo importante a cui non ha di certo giovato l’impossibilita’ di presentare un candidato unico. Da tempo infatti circolava il nome di Luciano Nebbia, direttore di Carifirenze, come candidato forte voluto alla poltrona di direttore generale di Intesa dal presidente del consiglio di gestione della Compagnia di Sanpaolo, Enrico Salza.  Scelta invisa al presidente del consiglio della Compagnia, Angelo Benessia, che per il ruolo di direttore generale puntava invece su Fabio Gallia, attualmente amministratore delegato e direttore generale di BNL. A rendere il clima ancora piu’ infuocato  ha contribuito la politica, con il sindaco di Torino Sergio Ciamparino che,  da azionista importante della Compagnia, premeva per avere un ruolo nella decisione.

Con l’assenso di Giovanni Bazoli, vero tessitore della trama per cui sembra ci sia ormai anche il beneplacito della Compagna di Sanpaolo, Corrado Passera ha bruciato i tempi proponendo per la sostituzione di Francesco Micheli, direttore generale unico della Ca’ de Sass, che sarebbe comunque andato in pensione in estate, Gaetano Micciche’, responsabile della divisione corporate di Intesa, e l’attuale vicedirettore generale e direttore finanziario di Banca Monte Paschi di Siena, Marco Morelli.

Marco Morelli, prossimo direttore generale di Intesa Sanpaolo

Lo statuto di Intesa Sanpaolo, consente di scorporare il ruolo di direttore generale così come accadde dopo la fusione tra le due banche , quando accanto a Modiano, fu nominato anche Micheli, con la responsabilita’ del personale, che poi, in seguito alle dimissioni del primo, ne assunse gran parte delle deleghe.

Gli adetti ai lavori ritengono che la nomina di Marco Morelli e Gaetano Micciche’ possa essere il preludio ad un’altra grande manovra, quella che potrebbe vedere il tantem Bazoli-Passera alleato con Angelo Benessia per scalzare Enrico Salza dal consiglio di gestione della Compagnia di Sanpaolo.

Armando Barone