Home Sport

Olimpiadi Invernali 2010- A Vancouver Di Centa è il portabandiera

CONDIVIDI

Il Presidente del Coni Giovanni Petrucci ha annunciato  già da qualche tempoche il portabandiera in Canada sarà Giorgio Di Centa. Sarà il primo fondista uomo del dopoguerra a portare la bandiera italiana ai Giochi Olimpici invernali. Ecco cosa aveva detto appena appresa la notizia: 

Sono veramente contento, quando ho ricevuto la telefonata del Presidente Petrucci e del Segretario generale del Coni Raffaele Pagnozzi sono rimasto senza parole. Ci speravo e tenevo ad un’investitura del genere, ma non avevo osato sperare tanto. Per me è un grande onore rappresentare l’Italia, uno stimolo in più per far bene e un enorme motivo d’orgoglio. Ringrazio il Coni, il Gruppo Sportivo Carabinieri, la FISI, il Presidente Morzenti che ha sempre sostenuto il mio nome e i miei compagni di squadra. Il fatto di essere stato nominato portabandiera a 100 giorni dalle Olimpiadi e nello stesso giorno della Festa delle Forze Armate rappresenta per il sottoscritto un segnale del destino, farò di tutto per rappresentare l’Italia nel migliore dei modi”.

Conosciamo un pò meglio l’atleta azzurro. Classe 1972, originaro di un paesino in provincia di udine, è campione olimpico di sci di fondo. A 16 anni entra a far parte della Nazionale Juniores e l’anno seguente entra nel gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri. La promozione nella squadra nazionale maggiore arriva qualche anno più tardi nel 1995.

I suoi successi più importanti sono arrivati con  l’oro nella staffetta 4 x 10 km e con quello  nella 50 km ai XX Giochi Olimpici invernali  di Torino 2006; questi   si aggiungono a due bronzi mondiali e un argento olimpico con la staffetta 4×10, all’argento individuale conquistato nella gara ad inseguimento ai Mondiali di sci nordico 2005; inoltre ha ottenuto diverse vittorie nei campionati italiani assoluti.

Ha partecipato anche al Tour de Ski ottenendo un terzo posto nel 2007-08 e un quarto posto nel 2008-2009.

Ha ricevuto anche dei riconoscimenti dalla Repubblica Italiana : nel 2002 è stato nominato Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica e nel 2006 Commendatore.

Si spera che anche nel corso di questi giochi possa far bene e regalare emozioni agli italiani e soprattutto la medaglia.

Filomena Procopio