Per San Valentino i vecchi regali si rivendono su Ebay

Regali San ValentinoSan Valentino, la festa degli innamorati. Per molti si associa a cuoricini rossi, grandi emozioni e un cupido frenetico.

Per molti altri però, che non vivono una situazione di coppia, è una giornata come un’altra… se non addirittura più triste, perché magari ti porta a ripensare a storie d’amore finite e a partner ormai catalogati come “ex”.

Ma cosa fanno gli italiani con i regali ricevuti dagli ex partner? Secondo i risultati di un’indagine condotta da TNS
Italia
per eBay.it, circa la metà dei nostri connazionali (48%) non usa più i regali ricevuti da un ex: qualcuno
semplicemente li tiene per ricordo (39%), ma molti li hanno dimenticati in un cassetto (34%) o addirittura buttati (15%).

Ma sono già molti quelli che vedono invece un’opportunità di guadagno nel “disfarsi” dei ricordi di una storia d’amore
chiusa. La ricerca infatti rivela che circa 19 milioni di italiani si dichiarano propensi a rivendere i regali di un ex,
disposizione che cresce guardando alla fascia di intervistati più giovani (18-34 anni).

Il canale online, in particolare eBay, risulta senza dubbio il preferito per la rivendita, come dichiarato da oltre 14
milioni di italiani. Vendere i ricordi e i regali legati ad un amore passato www.ebay.it, può infatti far guadagnare
qualche soldino extra e consentire magari un nuovo acquisto.

Quali dunque le motivazioni principali? Non siamo evidentemente un popolo vendicativo: solo il 9% del campione lo farebbe per vendetta, mentre il 53% per guadagnarci (in particolare gli uomini – 56%), il 37% per comprare poi qualcosa per sé o per gli altri ed il 35% per eliminare il ricordo.

E guardando al valore medio dei regali che gli intervistati rimetterebbero in vendita, si tratta di oltre 100 euro di
guadagno, con punte persino di 600 euro.

Riccardo Basile