Home Anticipazioni

Stasera in tv: Il giustiziere della notte

CONDIVIDI

Stasera in tv: il mitico Charles Bronson fa giustizia per le strade della New York anni ’70.

Il Giustiziere della notte, titolo originale ( Death Wish) è un film del 1974 del regista Michael Winner, tratto dall’omonimo romanzo di Brian Garfield del 1972.
Nella New York dei primi anni 70, Paul Kersey ( Charles Bronson)  tranquillo architetto nonché obiettore di coscienza  vive un profondo dramma personale.
Viene scosso e traumatizzato dall’omicidio della moglie e dallo stupro della figlia a seguito di una rapina avvenuta in sua assenza, nella propria abitazione.
Realizza ben presto che le forze dell’ordine sono impotenti di fronte a questo caso e che ci sono poche possibilità di catturare gli aggressori. La figlia, traumatizzata, viene ricoverata in una casa di cura per malattie mentali. Il dolore prende il sopravvento nella vita di Paul quando un giorno, in una misteriosa scatola gli viene recapitata una calibro 32, non registrata e quindi non rintracciabile.
Ha così inizio la doppia vita di Paul Kersey, di giorno tranquillo architetto, di notte giustiziere assetato di vendetta.

Il film ruota intorno alla giustizia personale, alla ribellione nei confronti di una giustizia assente e impotente contro le azioni criminali.Il film, campione d’incassi, generò una serie di denunce e critiche per essere una celebrazione della violenza e della giustizia fai da te. Considerato un cult nel suo genere, è il primo film ricordato nella storia del cinema ad affrontare il tema della violenza urbana, della convivenza fra persone civili e delinquenti nel quadro di una New York in cui la microcriminalità prendeva il sopravvento davanti all’ impotenza di uno Stato, sempre più assente e inerme.

“Il giustiziere della notte”  è seguito da altri quattro sequel che pero’ non ottennero lo stesso successo, né da parte della critica e tantomeno dal pubblico.
La pellicola fu prodotta da Dino de Laurentis e distribuita dalla Paramount Pictures, mentre  il film originale fu scritto da Wendell Mayes. Nel cast, un giovanissimo Jeff Goldblum, al suo debutto cinematografico.