Home Spettacolo Gossip

Uomini e donne: Giuseppe Mazzitelli e Roberta Pontesilli non sono affatto in crisi

CONDIVIDI

Quando si diventa famosi e si hanno i riflettori puntati addosso è quasi inevitabile trovarsi al centro di un gossip continuo.
Nè sanno qualcosa l’ex tronista Giuseppe Mazzitelli e la ex corteggiatrice e attuale compagna Roberta Pontesilli. Tra le storie d’amore nate nello studio di Uomini e Donne la loro è probabilmente una delle più amate e seguite, merito anche del modo con cui è nata e si sviluppata e sopratutto merito della spontaneità e della naturalezza che che l’ha sempre contraddistinta.

Recentemente si erano diffuse delle voci in merito a dei venti di crisi tra i due. Sulla questione sono intervenuti gli stessi protagonisti smentendo categoricamente ogni possibile insinuazione sulla loro love story. Per replicare a queste notizie, Giuseppe e Roberta hanno scelto le pagine di facebook, in modo tale da tranquillizare anzitutto i propri fans. Categorico è il pensiero dell’ex tronista, secondo il quale “non c’è nessuna crisi e io e Roberta stiamo insieme e siamo più uniti che mai“. Non manca poi un riferimento diretto alle voci che erano circolate: “Non capisco chi mette in giro questa falsità“, ha sanzionato il ragazzo. Queste affermazioni fanno eco a quanto, praticamente in contemporanea, è apparso sul profilo personale di Roberta: “Non preoccupatevi. Siamo insieme a Milano e tutto prosegue per il meglio. Un bacio a tutti“.

Insomma la coppia sarebbe più in forma che mai e le notizie sulla presunta crisi sarebbero solo maldicenze completamente prive di ogni fondamento. I due ex protagonisti di Uomini e Donne vorrebbero probabilmente che di loro si parlasse per altri motivi senza alimentare il circuito delle notizie infondate. Da notare, il profondo rispetto che i due riservano ai propri fans. Il tono usato nei messaggi postati su facebook e sopratutto il fatto stesso che la smentita sia stata, come prima cosa, comunicata ai tanti fans, è la migliore testimonianza dell’attaccamento dei due ragazzi ai loro ammiratori.

E.l.