Home Spettacolo

Alessandra Amoroso: concerto a Vittoria con polemiche annesse

CONDIVIDI

I concerti di Alessandra Amoroso sembrano essere destinati sempre ad avere uno strascico di polemica, per cause indipendenti dalla volontà della cantante salentina. Così fu all’inzio del suo Senza Nuvole Tour, quando vennero annullati i primi concerti per quelle note vicende di salute della vincitrice di Amici che andarono poi ad alimentare insinuazioni infondate, così è stato lunedì sera quando l’artista leccese ha fatto tappa a Vittoria, in provincia di Ragusa.

Nei giorni immediatamente precedenti al concerto i giornali locali non avevano mancato di mettere in risalto l’impazienza dei tanti fan locali della Amoroso, pronti ad assistere in massa alla sua esibizione, anche perchè il Senza Nuvole live non si sarebbe più tenuto al teatro Vittorio Colonna, ma all’aperto in piazza del Popolo, con ingresso chiaramente gratuito. Le previsioni di un esodo massiccio anche dalle città vicine, sono state tutte rispettate. Il giornale di Ragusa infatti riferisce nell’edizione odierna, di una piazza completamente piena di fans.

Non tutto però sarebbe filato liscio e non certo per responsabilità della cantante. Prima infatti di esibirsi in pezzi cult come Stupida e Senza Nuvole, la Amoroso ha presenziato ad un incontro a Palazzo Iacono con degli artisti locali. I problemi e i malumori da parte della stampa locale sarebbero sorti proprio in questo contesto. Lo staff che accompagna l’artista infatti avrebbe vietato fotografie e interviste, tra lo stupore non solo degli operatori presenti ma anche dello stesso sindaco che avrebbe avuto, secondo le fonti locali, un attimo di imbarazzo. L’incontro quindi nello storico palazzo si sarebbe risolto in poco tempo: alcuni autografi firmati, il saluto delle autorità e classica “affacciata dal balcone” per salutare i sostenitori. Niente incontri con la stampa.
Una scelta dettata da quelle che sono le clausole contrattuali che legano Alessandra Amoroso alla sua casa discografica. Infatti l’obiezione dei giornali locali non riguarda questo punto, bensì il fatto che nessuno avesse avuto nei giorni scorsi la premura e il buon senso di informarli di questo divieto. Invece si sarebbe preferito fare finta di nulla, nonostante si sapesse che per la cittadina siciliana, il concerto della Amoroso sarebbe stato un vero e proprio evento e la stampa quindi lo avrebbe seguito molto da vicino.

E.l.

Comments are closed.