Home Spettacolo

“Amici” resoconto puntata (10-02-2010 terza parte). Il mondo di Enrico

CONDIVIDI

 

Sta ormai diventando una costante dei day time di Amici, il botta e risposta tra Enrico e l’insegnante Grazia Di Michele. Anche oggi questa abitudine non ci abbandona, anzi precede quello che, siamo sicuri, sarà il grande coupe de theatre di questa edizione del programma…

Grazia Di Michele dice di essersi resa conto di aver sempre cercato brani che Enrico potesse affrontare bene. Ora però le pare che il cantautore toscano sia stato messo sullo stesso piano del suo allievo Pierdavide e l’insegnante non ci sta. Grazia ripete le parole di Loretta Martinez, insegnante di Enrico: “Lui non ha problemi tecnici, quello che fa è frutto dell’interpretazione”, e decide dunque di alzare il tiro della sfida.

È necessario, con il passare delle puntate, portare su il livello di difficoltà dei brani e se Enrico non ha problemi tecnici la Di Michele abbandona il timore di metterlo in crisi : “Allora scegliamo un brano un po’ più difficile, Via di Baglioni. Ci sarà una differenza tra i due cantautori. Se Pierdavide non avrà problemi, perché ha dimostrato finora di approcciarsi bene anche a pezzi lontani del suo repertorio, Enrico avrà difficoltà”.

Il riferimento dell’insegnante è da ricondursi al fatto che spesso, ultimamente, le deludenti esibizioni del toscano sono seguite dalla giustificazione che il ragazzo viene messo alla prova con brani ‘lontani dal suo mondo’, tanto che la Di Michele si chiede quale sia il famoso mondo di riferimento del toscano: “Vedremo se si dirà ancora che non è il suo mondo o se si ammetteranno le sue carenze tecniche. In bocca al lupo a tutti e due. Speriamo che non ci si nasconda, e che non si nasconda all’allievo che ci sono problemi. Se non sarà così mi rafforzerò l’idea che c’è qualcosa che non va”.

Il ragazzo, presa visione dell’rvm, commenta laconico: “Il mio mondo sono le mie canzoni”.