Home Sport

Calcio, Premier League – Presentazione 26esima giornata

CONDIVIDI

Dopo i 4 anticipi di ieri sera si svolgeranno oggi le restanti partite realtive al 26esimo turno della Premier League. Match-clou tra le due deluse del campionato: Arsenal e Liverpool.

ARSENAL-LIVERPOOL

I Gunners per riprendersi dal pesante doppio confronto con Manchester United e Chelsea, un 5-0 complessivo che oltre ad avere tolto ai londinesi qualsiasi chance di lotta per il titolo brucia veramente molto ai tifosi dell’Emirates. Dall’altra parte arriva un Liverpool carico dopo la vittoria nel derby contro l’Everton. Con un’eventuale vittoria i Reds si porterebbero a 2 punti dall’Arsenal insidiando il terzo posto.

WEST HAM-BIRMINGHAM CITY

Ad “Upton Park” gli Hammers di Gianfranco Zola, terz’ultimi in classifica, tentano di scanzare almeno per 90 minuti i seri problemi finanziari che attanagliano il club londinese per battere il Birmingham City che veleggia tranquillo a quota 37 punti all’8° posto. Il popolo dell’Est di Londra si stringerà certamente attorno alla squadra per aiutarla a conquistare 3 punti fondamentali.

WOLVERHAMPTON WANDERERS-TOTTENHAM HOTSPUR

Al “Moulinex” i Wolves tentano di sfruttare il turno casalingo per realizzare punti utili per la lotta salvezza. L’avversario non è certo dei più abbordabili, gli “Spurs” si attestano infatti al 6°gradino della classifica e sono in piena lotta per la conquista di un posto in Champions che attualmente dista solo di un punto ed è rappresentata dal traballante Liverpool. La sfida si preannuncia quindi molto combattuta.

ASTON VILLA-MANCHESTER UNITED

Dopo Arsenal-Liverpool è senz’altro questo il match più interessante della giornata. Al “Villa Park” il Manchester United, secondo a due punti dal Chelsea, non avrà certamente vita facile come nel precedente turno casalingo che ha visto i “Red Devils” distruggere il fanalino di coda Portsmouth per 5-0. I Villans giocano un ottimo calcio e sono in piena lotta per conquistare la qualificazione alla Champions League, saranno sicuramente un osso duro per lo United.

BLACKBURN ROVERS-HULL CITY

Il Blackburn scenderà in campo per onorare la memoria del tifoso dei Rovers scomparso domenica scorsa al “Britannia Stadium” di Stoke in circostanze ancora da chiarire. Una sfida che potrebbe contribuire a regalare maggiore tranquillità ai padroni di casa in chiave salvezza. L’Hull City invece può godere di meno libertà nell’acquisizione del risultato finale, 3 punti per le “Tigri” sarebbero ossiggeno puro.

EVERTON-CHELSEA

La capolista Chelsea sbarca a “Goodison Park” sulle ali dell’entusiasmo dopo la roboante vittoria per 2-0 nel derby di “Stamford Bridge” contro l’Arsenal. Anche l’Everton è reduce da un derby, quello di “Anfield Road” con il Liverpool dove però i Toffies sono usciti sconfitti dalla rete dell’olandese Kuyt. Morali contrapposti quindi in un incontro che però si preannuncia spettacolare con i Blues di Ancelotti chiamati a vincere per tenere il passo del Man United e rimanere in testa al campionato.

Simone Meloni