Home Sport Calcio, Serie B – Arrigoni nuovo tecnico della Triestina

Calcio, Serie B – Arrigoni nuovo tecnico della Triestina

Non c’è pace tra gli ulivi. E’ forse questo il motto più gettonato tra i supporters della Triestina, il club alabardato ha cambiato, per la terza volta in questa stagione, allenatore. La sconfitta subita domenica al “Nereo Rocco” con il Sassuolo capolista ha evidentemente indotto la dirigenza giuliana ad esonerare Mario Somma il quale, a sua volta, era già subentrato ad inizio stagione a Luca Gotti.

Il nome del nuovo tecnico è quello di Daniele Arrigoni. Nato a Cesena 51 anni fa Arrigoni non è un volto nuovo per l’ambiente triestino dove aveva già militato nella sua ultima stagione da calciatore (1992-1993) collezionando 24 presenze ed una rete nel ruolo di difensore. Il curriculum dell’allenatore romagnolo è di tutto rispetto, in particolar modo ricordiamo ottime stagioni nella massima serie con Cagliari e Palermo ed una promozione dalla B alla A con il  Bologna nella stagione 2007-2008. Catastrofica invece la sua esperienza Livorno nel 2006-2007 dove viene esonerato dal presidente Spinelli in seguito alla pesante sconfitta per 4-0 patita sul campo dell’Udinese.

La Triestina occupa attualmente il 18° posto in classifica dopo una serie di risultati negativi maturati nonostante il buon gioco offerto dalla squadra. Arrigoni è chiamato all’arduo compito di tirar fuori dalle sabbie mobili gli alabardati che con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione sono più che mai coinvolti nella bagarre salvezza. A lui vanno i nostri migliori auguri ma altrettanto facciamo con Mario Somma, ennesima vittima di un calcio moderno che non sa aspettare e che propone 4-5 cambi di allenatore per stagione. Ah come è lontano il modello Ferguson…

Simone Meloni