Home Sport F1- Rosberg primo sotto la pioggia

F1- Rosberg primo sotto la pioggia

Ogni team iscritto al campionato è tenuto a partecipare ad ogni evento della stagione. Ogni defezione, anche per un singolo appuntamento, costituirebbe una violazione del Patto della Concordia e dei regolamenti Fia“.
Deve aver preso alla lettera, Nico Rosberg, il monito della Fia di rispettare tutti gli appuntamenti della stagione. Oggi infatti sul circuito di Jerez in Spagna il finlandese è stato il più veloce portando a termine 57 giri con il miglior tempo di 1’20”927. Alle spalle di Rosberg hanno chiuso la Toro Rosso dello svizzero Sebastien Buemi (1’21”031) e la Williams del tedesco Nico Hulkenberg (1’22”243). Quarto crono per la Ferrari di Fernando Alonso, che ha completato 88 giri, il piu’ veloce nel tempo di 1’22”895.

Non vale il detto di “debutto bagnato debutto fortunato” per la Red Bull, presentata proprio a Jerez e all’esordio stagionale in pista con Mark Webber: l’australiano, al volante della nuova RB6, ha completato 47 giri con il nono tempo di giornata (1’26”502), poi la sua monoposto si e’ fermata in pista a causa di una perdita d’olio. Webber e’ poi tornato a girare nell’ultimo quarto d’ora di test ed ha completato altre tre tornate su pista bagnata, senza percio’ riuscire a migliorare il suo crono.

Regna la quiete in casa Ferrari. A parlare è proprio il nuovo arrivato Alonso. Lo spagnolo ha lavorato principalmente sull’affidabilita’ complessiva della F10 e sullo sviluppo dei due tipi di gomme disponibili per le condizioni di pista bagnata. “Siamo quindi abbastanza soddisfatti perche’ abbiamo potuto comunque raccogliere dati importanti per l’affidabilita’. Certo, speriamo che domani il tempo migliori perche’ e’ importante poter girare sull’asciutto”, dice pensando all’impegno di domani. Proseguendo:“La macchina sul bagnato si comporta bene ed e’ facile da guidare: il feeling e’ buono come sull’asciutto. Tutto sommato, anche oggi ho avuto delle sensazioni positive”.
Rincara la dose Chris Dyer, responsabile dell’ingegneria di pista: ”Abbiamo lavorato sull’affidabilita’ della nuova monoposto e possiamo dire di essere soddisfatti su questo fronte”. ”Cosi’ come a Valencia, abbiamo girato con diversi carichi di benzina e le risposte anche in queste condizioni di asfalto sono positive in termini di comportamento, maneggevolezza e facilita’ di guida”.

Emanuele Zambon

Mercoledì 10-02-2010 – Jerez, i tempi di fine giornata:
Pos Pilota                 Team              Tempo      Gap
1. Nico Rosberg           Mercedes          1m20.927s
2. Sebastien Buemi        Toro Rosso        1m21.031s   +0.104
3. Nico Hulkenberg        Williams          1m22.243s   +1.316
4. Fernando Alonso        Ferrari           1m22.895s   +1.968
5. Kamui Kobayashi        Sauber            1m23.787s   +2.860
6. Jenson Button          McLaren           1m24.947s   +4.020
7. Vitantonio Liuzzi      Force India       1m24.968s   +4.041
8. Vitaly Petrov          Renault           1m25.440s   +4.513
9. Mark Webber            Red Bull          1m26.502s   +5.575
10. Timo Glock             Virgin            1m38.734s  +17.807