Home Spettacolo Sanremo 2010. Marcello Lippi: “Ricorderò Ballerini”

Sanremo 2010. Marcello Lippi: “Ricorderò Ballerini”

Mancano solo una manciata di giorni all’ inizio della sessantesima ed attesissima edizione del Festival di Sanremo, che quest’ anno vedrà Antonella Clerici alla conduzione della kèrmesse di musica italiana più famosa nel mondo e 26 artisti suddivisi tra i cosidetti big, 16 in gara e 10 cantanti emergenti, più o meno noti inseriti nella sezione “Nuova Generazione”.

Come di consueto, ad arricchire e spettacolizzare il tutto saliranno sul palco dell’ Ariston a partire dal 16 febbraio prossimo, i super ospiti che come ogni anno, tra smentite e conferme lasciano sempre un alone di incertezza fino all’ ultimo minuto circa la loro partecipazione. Tra gli ospiti previsti ci sarà il commissario tecnico della nazionale di calcio italiana, Marcello Lippi che si esibirà nella serata di venerdì 19 febbraio nel brano nazional popolare “Italia Amore Mio”, un vero proprio inno dedicato alla nostra penisola, riadattato in chiave calcistica ed interpretato al fianco di Emanuele Filiberto di Savoia, autore del testo del brano, a Pupo ed al tenore Luca Canonici.

Raggiunto dai microfoni del programma radiofonica di Radio Uno Rai “Attenti a Pupo”, il ct viareggino commenta divertito questa innovativa ed originale esibizione, che auspica porti fortuna all’ avventura degli azzurri in terra sud africana:

“Mi fa molto piacere esserci, speriamo che il titolo della vostra canzone “Italia amore mio” sia benaugurante anche per la mia squadra, in vista del prossimo Mondiale. Ho grande fiducia nella squadra. I ragazzi sono tutti orgogliosissimi di indossare la maglia della Nazionale, per loro è un grande sogno, che speriamo di poter condividere con tutti gli italiani e meritarci ancora una volta il loro amore”.

Con tono evidentemente commosso, Lippi non ha dimenticato la recente scomparsa del tecnico della nazionale italiana di ciclismo su strada, Franco Ballerini deceduto prematuramente lo scorso 7 febbraio a causa di un incidente durante il rally Ronde di Larciano, mentre era seduto sul posto passeggeri, in qualità di navigatore del pilota toscano Alessandro Ciardi:

“Sul palco dell’Ariston vorrei ricordare Franco Ballerini, una persona speciale, un grande commissario tecnico e atleta”.

Gionata Cerchiara