Home Tempi Postmoderni Giochi & Lotterie

Superenalotto: 70 milioni per le due schedine vincenti

CONDIVIDI

Il 6 del Superenalotto torna dopo 6 lunghi mesi, ma questa volta raddoppia. Nell’estrazione vincente infatti sono usciti ben due 6 che si dividono il montepremi di circa 139,1 milioni di euro del jackpot, portandosi a casa quasi 70 milioni di euro a testa. Questa la combinazione vincente: 20, 22, 24, 40, 51,80. Numero jolly: 60. Superstar: 82. Le vincite a Parma e Pistoia.

Il sei mancava all’appello dal 22 agosto dello scorso anno, quando in provincia di Massa Carrara è stato centrato il jackpot da 147.807.299,08 euro. La vincita di un sistema con punti 6 realizzata a Pistoia è stata giocata presso la tabaccheria Paci situata in via del Lastrone, 15. A Parma invece, il 6 è stato indovinato presso la tabaccheria Bottini in via San Leonardo, 69, nel centro commerciale Centro Torri. In questo caso si tratterebbe di una “giocata secca”.

Rimane dunque invariata la classifica delle vincite più alte di sempre in Italia. “Se questa sera il 6 fosse stato centrato da un appassionato solo, la vincita si sarebbe invece piazzata al secondo posto“, spiega l’Agicos. Così i due fortunati sono a parimerito al quinto posto.

Se si volesse fare una classifica delle vincite nel nostro Paese, Campania e Lazio dominano con quasi il 33% delle vincite. L’Emilia Romagna occupa invece il terzo posto delle regioni più fortunate insieme alla Puglia, con nove 6 centrati.
Al quarto posto la Toscana, Lombardia e Veneto si piazzano al sesto posto assieme al Piemonte. In Sicilia e Sardegna sono finite quattro vincite; seguono Calabria a tre e Abruzzo e Friuli ferme a due. Chiudono la classifica con una sola vincita Marche, Basilicata e Umbria. Mentre 4 regioni non sono ancora state toccate da nessun “6”: Liguria, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Molise.

Nettamente più fortunati i piccoli comuni piuttosto che le grandi città. Dei novantuno 6 vinti finora al Superenalotto, infatti, ben cinquanta sono finiti nei piccoli centri, mentre quarantuno sono stati vinti nei capoluoghi di provincia. Tra le singole province al primo posto troviamo infatti Roma con undici 6. Poco dopo c’è Napoli mentre sul gradino più basso del podio c’è la provincia di Bologna,  Bari e Milano si fermano al quarto posto. La città di Sassari, se si considera il non elevato numero degli abitanti, ha davvero sorpreso ricevendo ben tre vincite di prima categoria, ovvero quante ne ha ospitate Torino.

L’Erario nel 2009 ha incassato grazie agli indotti del Superenalotto ben 1,65 miliardi.

PB

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram